F1 | Ferrari, Binotto difende Vettel: “Siamo contenti dei nostri piloti, a Seb non addossiamo nessuna colpa”

Sul testacoda del tedesco: "Sono cose che possono accadere quando ci sono delle lotte in pista"

F1 | Ferrari, Binotto difende Vettel: “Siamo contenti dei nostri piloti, a Seb non addossiamo nessuna colpa”

La Ferrari fa scudo nei confronti di Sebastian Vettel. Il tedesco ieri è stato protagonista di un testacoda (giro 37) in seguito alla duello con Lewis Hamilton e successivamente condizionato dalla rottura dell’alettore anteriore che lo ha costretto a una sosta suppletiva.

Il quattro volte campione del mondo, rientrato in pista con ala nuova e gomme fresche, ha chiuso il Gran Premio del Bahrain al quinto posto.

Il team principal del Cavallino Mattia Binotto, ai microfoni di Sky Sports UK, ha difeso il proprio pilota: Sono felice per quello che Charles (Leclerc; ndr) ha fatto, ma possiamo contare su due piloti. Ovviamente la gara odierna non è stata positiva per Seb, ma era secondo quando ha commesso quello sbaglio. Può ancora far bene, siamo felici di poter contare su entrambi”.

Binotto ha poi aggiunto: “Sono cose che possono accadere in una gara. Quando lotti in pista non è mai facile, quindi penso che l’errore possa capire. Non addossiamo a Vettel nessuna colpa. Ne parleremo insieme per capirne le cause”.

 

F1 | Ferrari, Binotto difende Vettel: “Siamo contenti dei nostri piloti, a Seb non addossiamo nessuna colpa”
4 (80%) 2 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento
  1. Victor61

    1 aprile 2019 at 15:11

    chi si accontenta gode…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati