F1 | Jordan sul rinnovo di Hamilton: “Daimler deve imporre le proprie condizioni”

"Lewis vuole più di quanto la Mercedes sia disposta a pagare", ha affermato l'opinionista inglese

Jordan ha analizzato le tante voci di mercato sul rinnovo di Hamilton con la Mercedes
F1 | Jordan sul rinnovo di Hamilton: “Daimler deve imporre le proprie condizioni”

In una lunga chiacchierata concessa alle colonne di F1-Insider.com, Eddie Jordan ha analizzato le tante voci di mercato che circolano attorno al rinnovo di contratto di Lewis Hamilton con la Mercedes, evidenziando come Ola Kallenius, CEO di Daimler, dovrebbe imporre le proprie condizioni per quello che riguarda il 2021.

Secondo l’ex Team Principal della Jordan, il sette volte Campione del Mondo dovrebbe andare incontro alle richieste economiche del marchio tedesco, soprattutto in un momento così complicato dal punto di vista economico. Un punto di vista interessante, ma che si scontra con la forte volontà dell’inglese si strappare l’ultimo “ricco” contratto della carriera.

“Ho appena sentito che Lewis vuole più di quanto la Mercedes sia disposta a pagare”, ha affermato Eddie Jordan. “E’ una situazione delicata perché si tratta anche di condividere le entrate della squadra e di svolgere un ruolo influente nel gruppo Mercedes. Se fossi il capo di Daimler, gli mostrerei la porta dicendo “o guidi alle nostre condizioni o te ne vai”. Seguirei quanto fatto da Bernie Ecclestone dopo la morte di Ayrton Senna“.

Bernie era scioccato e triste come tutti gli altri, ma è stato il primo a ritrovare la calma”, ha proseguito l’inglese. “Ci ha riunito tutti in una stanza e ci ha invitato a smetterla con le lamentele. Tutti sono sostituibili, ieri come oggi. Lewis dovrebbe saperlo ormai, corre da tanti anni in questo sport”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati