F1 | Raikkonen sulle restrizioni anti-Covid19: “Il mio week-end non è cambiato”

"L'attività è simile a quella dello scorso anno", ha rivelato il finlandese

Raikkonen ha preso con filosofia l'introduzione delle norme anti-Coronavirus
F1 | Raikkonen sulle restrizioni anti-Covid19: “Il mio week-end non è cambiato”

In una lunga chiacchierata concessa al corrispondente di as-web.jp, Heikki Kulta, Kimi Raikkonen ha raccontato come i piloti hanno vissuto l’arrivo delle norme anti-Coronavirus in Formula 1, evidenziando come lui non abbia sofferto più di tanto le restrizioni varate da Liberty Media e FIA.

Secondo il finlandese, il rapporto con i giornalisti, tralasciando il “mezzo” con cui si comunica (dalle interviste di presenza si è passati allo stream-video), è rimasto pressoché lo stesso, aspetto che di fatto non ha variato le attività extra-pista che si svolgono durante i week-end di gara.

“La mole di lavoro rispetto al periodo pre-Coronavirus non è cambiata”, ha dichiarato il Campione del Mondo 2007. “Parlavo con i media un anno fa e lo faccio tutt’ora, anche se attraverso un computer. Sto seduto per 30 minuti in conferenza stampa e rispondo alle solite domande. Nulla è cambiato in tal senso”.

Sul week-end di gara ha aggiunto: “Si è parlato molto delle modifiche al fine settimana, ma in realtà non ho affrontato tutte queste differenze. Prima del Coronavirus affrontavo il percorso che porta dall’albergo e all’Autodromo e anche oggi è così. Le restrizioni hanno colpito soprattutto la gente che usciva fuori per mangiare o divertirsi, ma per me non è mai esistito questo problema. L’attività di oggi è la stessa di un anno fa”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati