F1 | Ecclestone: “La stagione 2020 deve essere cancellata”

"18 gare? Sarei molto sorpreso se riuscissero a raggiungere questo target"

Secondo l'ex proprietario della F1, sarebbe la soluzione migliore onde evitare accordi che poi non vengono rispettati
F1 | Ecclestone: “La stagione 2020 deve essere cancellata”

In una dichiarazione rilasciata questa settimana, il CEO di Liberty Media, Chase Carey è sembrato piuttosto sicuro nel garantire che quest’anno verranno disputate 15-18 gare. Non è dello stesso parere l’ex proprietario della Formula 1, Bernie Ecclestone, secondo il quale la stagione 2020 andrebbe addirittura annullata.

“Penso che dovrebbero chiudere ogni trattativa, questa è l’unica cosa che dovrebbero fare in sicurezza per tutti, così nessuno inizia a prendere accordi inutili che potrebbero poi non venire rispettati”, ha dichiarato l’89 enne a “Reuters”.

Riferendosi all’obiettivo di Carey di circa 18 gare, ha aggiunto: “Sarei molto sorpreso se riuscissero a raggiungere questo target. Spero davvero che lo facciano. Potrebbero correre tre o quattro gare all’inizio del prossimo anno e contarle per il campionato 2020. Tuttavia il problema sta nel trovare dei posti dove possono andare i team e se ci sono dei promotori che hanno l’intenzione di fare una gara”.

Secondo l’inglese, il campionato non inizierà quest’estate. In Inghilterra sono stati sospesi tutti gli eventi motoristici, compreso il Festival of Speed:

“Sicuramente non si correrà a Silverstone, se ci affidiamo alle parole di Donald Trump, secondo lui va tutto bene ma non ne sono sicuro ma forse lui ha delle informazioni che a noi non sono arrivate”. 

Ecclestone pensa inoltre che questa pausa forzata può essere un’occasione per revisionare l’intera Formula 1:

“Potrebbe essere una buona opportunità per Liberty ottenere davvero il controllo di tutto, prendere il controllo di tutti i promotori e ridurre immediatamente i costi per i team, quindi avranno bisogno di circa 70 persone invece di 700”.

Non sarebbe da escludere l’ipotesi che l’imprenditore britannico, in questo momento difficoltà finanziaria, possa cogliere l’opportunità di riprendersi la Formula 1.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati