F1 | Haas, Magnussen: “Correre 18 gare in 6 mesi sarebbe da pazzi”

Una soluzione a cui starebbe lavorando la F1

F1 | Haas, Magnussen: “Correre 18 gare in 6 mesi sarebbe da pazzi”

La stagione di Formula 1 è al momento ai box. E non potrebbe essere altrimenti, data l’emergenza sanitaria che ha portato alla cancellazione dei GP d’Australia e di Monaco e al rinvio degli appuntamenti previsti in Bahrain, Vietnam, Cina, Olanda, Spagna e Azerbaijan. Gare a cui vanno aggiunti i fortissimi dubbi per l’appuntamento del Canada previsto per il 14 giugno.

Una lunga serie di appuntamenti a cui, virus permettendo, si sta cercando una collocazione in un calendario che Chase Carey, presidente della Formula 1, immagina di 15-18 gare a partire dall’estate fino a dicembre.

Kevin Magnussen si è espresso così: “Correre 18 gare in sei mesi è davvero da pazzi”, ha detto a tv3sport.dk. Il pilota della Haas ha poi aggiunto: “Ma se è così allora così sia e vedremo di nuovo le nostre famiglie a Natale. Non sto dicendo che sia impossibile, ma sarà un compito duro”.

Una soluzione che vedrebbe un calendario ridotto rispetto alle 22 gare iniziali previste con la possibilità di weekend di due giorni invece di tre. La F1 ci sta lavorando ma l’effettiva attuazione sarebbe davvero al limite delle possibilità.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati