F1 | Ecclestone consiglia Vettel: “Vorrei che non andasse in un top team”

"Dovrebbe provare a lavorare con nuove persone e creare una squadra", ha aggiunto Ecclestone

Su Sainz ha aggiunto: "Cresce per diventare un pilota molto competitivo"
F1 | Ecclestone consiglia Vettel: “Vorrei che non andasse in un top team”

In una chiacchierata concessa al quotidiano Bild, Bernie Ecclestone ha parlato degli scenari di mercato collegati a Sebastian Vettel, sottolineando come il tedesco non dovrebbe approdare alla corte di un team già pronto come la Mercedes.

Secondo il Manager inglese, l’ex pilota della Ferrari dovrebbe sposare un progetto nuovo, come ad esempio quelli di Renault o Aston Martin, così da costruire una struttura attorno a se. Una manovra simile a quella attuata in Red Bull all’inizio della stagione 2009.

“Onestamente vorrei che Vettel non andasse in una team super top”, ha affermato Bernie Ecclestone. “Dovrebbe provare a lavorare con nuove persone e creare una squadra. Non vedo molte ragioni per cui dovrebbe andare alla Mercedes, per esempio. Sarebbe positivo per lui fare qualcosa di completamente nuovo in una squadra ancora in costruzione, come alla Red Bull”.

Su Sainz ha aggiunto: “Cresce per diventare un pilota molto competitivo, ha anche molto talento e sarebbe facile da gestire. Se andasse in Ferrari, sarebbe il numero 2 e non avrebbe problemi a essere il numero 2 in Ferrari”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. Victor61

    14 Maggio 2020 at 13:11

    dovrebbe consigliargli di ritirarsi…

  2. Pingback: F1 | Webber: “Forse Vettel ha capito che la macchina non è competitiva”

  3. Pingback: F1 | Ecclestone: “Mercedes deve considerare Vettel”

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati