F1 | Cyril Abiteboul, weekend da dimenticare per la Renault

Il team principal non è soddisfatto degli eventi in Brasile, nonostante il sesto posto di Ricciardo

F1 | Cyril Abiteboul, weekend da dimenticare per la Renault

Un’altra gara difficile per Nico Hulkenberg e Daniel Ricciardo, entrambi fuori dal Q3 in qualifica.

I due sono partiti entrambi con gomme medie; il pilota australiano, però, si è visto infliggere una penalità di cinque secondi a seguito del contatto con Kevin Magnussen, che è uscito fuori pista, perdendo diverse posizioni. Daniel, comunque, ha continuato a lottare, terminando incredibilmente in settima posizione, diventata poi sesta grazie alla penalità di Lewis Hamilton.

Storia completamente diversa, invece, per Nico Hulkenberg: la sua RS19 mancava completamente di ritmo e il tedesco ha perso due posizioni rispetto a quella di partenza.Termina quindi la sua penultima gara in Formula 1, almeno stando alla sua attuale situazione contrattuale, in quindicesima posizione.

Il morale del team francese è inoltre aggravato dal grandissimo risultato del team cliente, la McLaren, che conquista il primo podio stagionale per un motorizzato Renault. Una grande sconfitta, anche nella classifica costruttori: il team di Woking si è assicurato definitivamente il quarto posto nella classifica costruttori, con quarantanove punti di vantaggio proprio sulla Renault.

Non un bilancio positivo, quello della stagione 2019, quindi, per Cyril Abiteboul, team principal Renault, che ha così commentato la gara brasiliana.

Considerando le posizioni di partenza non proprio ottimali, su una pista non proprio adatta alla nostra vettura, abbiamo dovuto ancora una volta adottare una strategia coraggiosa. Questa volta non ha pagato, in netto contrasto con le gare precedenti. Dopo una partenza difficile con gomme medie, entrambi i nostri piloti si sono confrontati con vetture su mescola soft. Il contatto con Magnussen e la conseguente penalità hanno effettivamente escluso Daniel da una gara che avrebbe potuto essere migliore per lui, soprattutto con un po’ di pazienza durante le fasi iniziali. Ciò nonostante ha mostrato resistenza anche durante le fasi nelle ultime posizioni, fino a quando gli eventi gli hanno permesso di risalire la classifica. Sfortunatamente, questi eventi hanno anche aiutato i nostri rivali. Dobbiamo assolutamente evitare di trovarci in questa situazione nell’ultima gara di Abu Dhabi”.

F1 | Cyril Abiteboul, weekend da dimenticare per la Renault
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati