F1 | Coronavirus, cancellato il Gran Premio di Singapore

Si cerca un'alternativa per mantenere il numero di 23 gare in calendario

F1 | Coronavirus, cancellato il Gran Premio di Singapore

Era nell’aria, adesso è ufficiale: il Gran Premio di Singapore, previsto per il 4 ottobre è stato ufficialmente cancellato. Per il secondo anno consecutivo dunque non si farà tappa nel paese asiatico, laddove nel 2019 si è svolta l’ultima edizione vinta da Sebastian Vettel. La pandemia causata dal Coronavirus purtroppo sta continuando a causare grossi problemi, e alcuni paesi stanno attuando nuove restrizioni, specialmente tra Asia e America. L’evento di Marina Bay dovrebbe essere rimpiazzato con un appuntamento che possa essere tutto sommato comodo per la Formula 1: si potrebbe rimanere ad esempio negli Stati Uniti dopo la tappa di Austin, magari facendo una seconda gara proprio lì (difficilmente Indianapolis), visto che anche le gare in Messico e Brasile sono fortemente a rischio. Si potrebbe anche posticipare la Russia per dare l’opportunità di organizzare un’altra gara in Europa dopo Monza, per esempio al Mugello, Nurburgring o addirittura Turchia, ma la sensazione è che non sapremo nulla di certo per qualche settimana. Si valuta anche la fattibilità delle gare a Suzuka e Melbourne, potremmo avere delle novità nei prossimi giorni. Sta di fatto che la Formula 1 è già al lavoro per mantenere il numero di 23 gare in calendario così come previsto.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati