F1 | Brawn: “Budget cap? Sono serviti compromessi”

"Abbiamo fatto il primo passo e questo è importante"

F1 | Brawn: “Budget cap? Sono serviti compromessi”

Nella giornata odierna i vertici della F1 sono a Parigi, per un meeting riguardante le regole 2021. Il progetto ha iniziato a delinearsi durante lo scorso weekend in Canada, ma ci sono ancora molti team in disaccordo.

Ci sono polemiche anche in merito al divieto di usare le termocoperte ma su questo punto è favorevole il team manager Alfa Romeo,Beat Zehnder, che intervistato da Auto Motor und Sport, ha commentato:

“Il DTM ha dimostrato che le gare senza termocoperte sono ancora migliori, inoltre è anche più economico. Potremmo risparmiare 300,000 euro di costi di trasporto, ogni quattro anni dobbiamo spenderne 750 000 per le nuove termocoperte”. 

Ci sono controversie anche sul budget cap proposto da Liberty Media che si aggira intorno ai  175 milioni di dollari, con molte squadre che dicono che il numero è troppo alto.

“All’ inizio abbiamo dovuto scendere a compromessi -ha aggiunto il direttore sportivo, Ross Brawn- con questo numero, il sistema non sarà in condizioni di stress e siamo in grado di sviluppare. Se la crisi arriva, possiamo ridurre ridurre il limite. Abbiamo fatto il primo passo e questo è importante”.

F1 | Brawn: “Budget cap? Sono serviti compromessi”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati