F1 | Bottas: “Nessun risentimento, abbiamo portato a casa il massimo dei punti possibili”

"La gara l'avevo persa prima, la safety per me è arrivata nel momento sbagliato"

F1 | Bottas: “Nessun risentimento, abbiamo portato a casa il massimo dei punti possibili”

Doppietta Mercedes nel GP di Germania, con Valtteri Bottas secondo sul podio, a fare compagnia a Hamilton e Raikkonen. Il finlandese, dopo l’intervento della safety car, ha provato anche a battagliare con il compagno di box ma, prontamente richiamato dal suo muretto, ha mollato la presa. Nessun rimpianto però, la vittoria era già sfumata al cambio gomme. Come ha spiegato Valtteri a fine giornata.

“Certo, un pilota guarda sempre al massimo, e quando Seb è uscito ho pensato che fosse una buona opportunità, però per Lewis la safety è uscita in un momento migliore”.

“Quando è rientrata, eravamo liberi di combattere: c’è stata una bella lotta tra me e Lewis nel primo giro. Però, se hai delle gomme simili, c’è bisogno di una differenza di passo piuttosto grossa per superare e a quel punto sarebbe stato molto complicato; avrei soltanto rischiato se avessi spinto di più provando magari una mossa incosciente. Non avrebbe avuto senso farlo con il mio compagno di squadra. Abbiamo portato a casa il massimo dei punti possibili, quindi da parte mia non c’è alcun tipo di risentimento. La gara l’avevo persa prima, con la safety che per me è arrivata in un momento pessimo, quando avevo appena fatto il pit stop”. 


Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

4 commenti
  1. Roby Bad

    23 Luglio 2018 at 00:45

    Pilota zerbino…

    • Francesco

      23 Luglio 2018 at 09:44

      è certo… invece Kimi che è stato sacrificato due volte nello stesso GP, no eh…

      • Francesco

        23 Luglio 2018 at 09:46

        senza considerare poi che Kimi è “appena appena” uno scalino sopra a Bottas come qualità, che senza MB sarebbe in mezzo come gli altri…

  2. Magu

    23 Luglio 2018 at 01:00

    certo invece Raikkonen….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati