F1 | Bentornata Formula 1!

Finalmente si riaccendono i riflettori sulla stagione 2020

Sarà una stagione intensa ma sicuramente ricca di adrenalina
F1 | Bentornata Formula 1!

Ebbene sì, cari appassionati di questo sport meraviglioso…si ricomincia!

E’ vero, questi mesi senza Formula 1 sono stati interminabili, strani e ogni volta che una gara veniva cancellata o annullata, pensavamo sempre: “Va a finire che quest’anno non si corre”, vero?

Va detto che di fronte alla preoccupazione di questa pandemia che ha causato migliaia di vittime in tutto il mondo e che purtroppo non si è ancora fermata, anche lo sport è passato in secondo piano. I piloti, hanno comunque trovato modo di intrattenerci con i Virtual GP ma nulla a che vedere con il rombo dei motori veri, che finalmente si accenderanno questa settimana, con il Gran Premio d’Austria.

Cosa dobbiamo aspettarci da questo 2020?
Sicuramente non sarà una stagione come tutte le altre, non sappiamo ancora con certezza quante gare ci saranno, non vedremo le tribune piene, non ci sarà quella frenetica, caotica ma bellissima atmosfera nel paddock e in griglia di partenza. Sarà un clima surreale, anche per i piloti, per i quali il supporto dei tifosi è fondamentale.

Però, non si dica che sarà un mondiale falsato, chi si aggiudicherà il titolo mondiale alla fine della stagione, da molti soprannominata “silly season”, l’avrà meritato. Non ti viene regalato niente quando rischi la vita a 300 km/h per inseguire un sogno.
E’ troppo facile essere giudici, seduti comodamente sulla propria poltrona…

Ci sono ancora tanti pezzi che devono completare il puzzle 2021: rinnovi, partenze, nuovi arrivi…
Tutte le attenzioni in queste settimane saranno rivolte a Sebastian Vettel che non ha ancora reso noto cosa ne sarà del suo futuro. Indipendentemente da quello che deciderà o avrà già deciso il quattro volte campione del mondo (già, a volte ce ne dimentichiamo che ha vinto quattro titoli), merita rispetto, perché non è facile decidere di lasciare quel sogno che coltivi fin da bambino con tanti sacrifici.

Lewis Hamilton, ancora in attesa di firmare il suo contratto con Mercedes, parte come favorito per eguagliare la leggenda di Michael Schumacher con il settimo titolo mondiale. Ma The Hammer non dovrà sottovalutare la grinta e la tenacia di due giovani talenti: Charles Leclerc e Max Verstappen, così come la voglia di togliersi l’etichetta di “eterno secondo” del suo compagno di squadra, Valtteri Bottas, il cui contratto scadrà proprio a fine stagione.

La battaglia che purtroppo non viene quasi mai ripresa e che sicuramente non vale meno di quella delle prime posizioni è quella del centro griglia e quest’anno potrebbe ancora essere più avvincente perché, considerata la lunga pausa, non sarà facile iniziare tenendo conto dei cinque mesi lontano dalla pista, motivo per il quale anche i top driver in quanto “umani”, potrebbero commettere qualche errore che i piloti del centro griglia di certo non si faranno sfuggire.

Insomma, altro che “silly season”, sarà un mondiale che ci regalerà emozioni e adrenalina, ne siamo sicuri!

In bocca al lupo ragazzi, fateci divertire!

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Calendario 2020, Hamilton contro la scelta di Zandvoort

"Non so chi esegue questa selezione, ma di sicuro le scelte fatte non vanno nella direzione dello spettacolo", ha affermato l'inglese
In un’intervista rilasciata a margine dell’ultimo Gran Premio di Gran Bretagna, decimo appuntamento di questo mondiale 2019 di Formula 1,