F1 | Aston Martin, Alonso: “Grande futuro insieme alla Honda”

Lo spagnolo tornerà a lavorare con il motorista giapponese dopo l'esperienza poco felice in McLaren: "Entrambi vogliamo un'altra opportunità"

F1 | Aston Martin, Alonso: “Grande futuro insieme alla Honda”

A partire dal 2026 Fernando Alonso tornerà a lavorare con la Honda. I dissapori passati, quando lo spagnolo era in McLaren e nella gara di Suzuka 2015 osò definire “GP2 engine” il motore Honda, sono oramai alle spalle e l’alfiere dell’Aston Martin non vede l’ora di ricreare un rapporto professionale con il motorista giapponese.

La Honda infatti a fine 2025 chiuderà la propria partnership con la Red Bull, che a sua volta sarà impegnata al fianco della Ford, per dedicarsi interamente alla scuderia di Lawrence Stroll nell’anno che sancirà l’introduzione del nuovo regolamento tecnico sulle power unit.

Un’occasione importante anche per lo stesso Alonso, fresco di rinnovo biennale con l’Aston Martin, che cercherà di riscattare la prima esperienza poco felice al fianco della stessa Honda.

“La Honda è campione del mondo e sta dominando questo sport – ha dichiarato Alonso, intervistato da Lawrence Barretto sulle colonne di Formula1.com – Un grande futuro per l’Aston Martin che si unisce alla Honda, ora siamo una squadra ufficiale. Ci sono molti aspetti positivi”.

Lo spagnolo, continuando con il proprio pensiero, ha aggiunto: “Nel mio caso sarà fantastico lavorare con la Honda. Abbiamo affrontato così tante sfide in passato. Entrambi vogliamo un’altra opportunità e un nuovo feeling per lavorare verso un obiettivo comune, che è vincere un campionato”.

Il due volte campione del mondo concludendo ha detto: “Ho molto rispetto per la cultura, le aziende e le persone giapponesi: ho un tatuaggio da samurai sulla schiena. Ho sempre amato il Giappone. Ero entusiasta di lavorare con la Honda in passato ed è lo stesso adesso. Vediamo se questa volta funzionerà meglio”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati