F1 | Andretti sulla mancata acquisizione dell’Alfa Romeo: “Non è stato un problema economico, ma di controllo”

"Ora continuiamo a cercare altre opportunità", l'appunto del figlio del campione del mondo 1978

F1 | Andretti sulla mancata acquisizione dell’Alfa Romeo: “Non è stato un problema economico, ma di controllo”

Le scorse settimane sono state ravvivate dalle trattative che potevano portare Michael Andretti all’acquisizione l’Alfa Romeo Racing. Proprio sul più bello non c’è stata la classifica fumata bianca che così non ha permesso all’ex pilota americano, figlio del grande Mario campione del mondo Formula 1978, di rilevare la scuderia di proprietà della Sauber.

Andretti, discutendo sui motivi che non hanno portato all’accordo, ha voluto precisare come non si sia trattato di un aspetto economico ma bensì di un problema legato al controllo della squadra.

L’accordo non è saltato per motivi finanziari. Ora continuiamo a cercare altre opportunità – ha dichiarato Andretti – Purtroppo ci sono stati problemi di controllo, ed è stato un affare da cui abbiamo dovuto fare un passo indietro perché non potevamo accettarlo. Ho sempre detto che lo faremo solo se è giusto per noi, e alla fine non è stato giusto”.

5/5 - (1 vote)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati