F1 | AlphaTauri e Ricciardo stupiscono in quarta posizione

"La questione non era se saremmo entrati in Q3, ma in che posizione ci saremmo qualificati" ha rivelato l'australiano

F1 | AlphaTauri e Ricciardo stupiscono in quarta posizione

Che gran qualifica di Ricciardo! Il pilota australiano sembra essere tornato finalmente se stesso, ricordando quello stesso Daniel che, nel 2018, proprio all’Hermanos Rodriguez conquistò la terza pole position in carriera. Dopo il rientro di Austin, l’australiano ha puntato tutto sul weekend messicano, e il duro lavoro con AlphaTauri ha pagato: prima le modifiche al set-up, poi lo splendido lavoro di squadra che lo ha portato fino in Q3, grazie alla scia del compagno di squadra Yuki Tsunoda. Proprio nel Q3, però, Daniel dimostra la bontà del pacchetto del team di Faenza, ma sopratutto di essere ancora quel pilota che da un po’ non si vedeva in pista. Ricciardo conquista la seconda fila, e scatterà così accanto all’ex compagno di squadra Max Verstappen, ma sopratutto davanti all’altra Red Bull, quella di Sergio Perez.

“Sono davvero soddisfatto. Anche se la P4 era al di sopra delle nostre aspettative iniziali nella top 10, abbiamo avuto un ritmo costante fin dal primo giorno del weekend. Dopo Austin, sapendo che in Messico avremmo avuto un weekend standard per testare il nostro assetto, abbiamo iniziato con una configurazione leggermente modificata, molto più in linea con le mie aspettative. Mi ha fatto piacere essere in pista già da ieri. La fiducia nella macchina è sempre stata alta e ci siamo inseriti con una solida vettura da P10, brillando in alcuni settori. Prima delle qualifiche, la questione non era se saremmo entrati in Q3, ma in che posizione ci saremmo qualificati – ha rivelato l’australiano – Yuki è stato straordinario fornendomi la scia sia in Q1 che in Q2, regalandoci un vantaggio di qualche decimo. La Q3 ha poi rispecchiato il nostro vero ritmo. Speravo in una P7, o al massimo una P6, ma raggiungere la P4 è incredibile. Come team, è un risultato da celebrare: non è comune posizionarsi così in alto nella top 10. Quindi, almeno per la prossima ora, assaporerò questo successo. Ma domani si assegnano i punti veri e credo che avremo una grande opportunità. Siamo a metà dell’opera; tuttavia, la strada verso la curva 1 è lunga. Rimarrò concentrato, sceglierò la traiettoria giusta e darò il massimo.”

Grande lavoro anche per Yuki Tsunoda: il giapponese sapeva già che sarebbe scattato dall’ultima fila, dopo la sostituzione del motore, ed è quindi sceso in pista solo per aiutare Daniel con la scia. Un peccato per lui non poter sfruttare la velocità dell’AT04, ma adesso l’obiettivo è la rimonta fino alla zona punti.

“Prima di tutto, complimenti alla squadra e a Daniel. Sapevamo che avrei ricevuto una penalità per quanto riguarda la sostituzione del motore; quindi, l’obiettivo era ottimizzare le opportunità per Daniel. Anche se da un lato sono deluso, visto che avevamo il potenziale per portare entrambe le macchine in Q3, sono soddisfatto del mio rendimento e felice di aver potuto aiutare la squadra e Daniel. Durante le sessioni di prove, il nostro focus era sul ritmo di gara: sono convinto che domani avremo una macchina competitiva. Darò il massimo, cercando di guadagnare quante più posizioni possibili. La nostra vettura sembra adattarsi bene a questo circuito, quindi l’obiettivo è chiudere la gara con entrambe le vetture a punti.”

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Formula 1 | Alan Permane vicino all’AlphaTauri Formula 1 | Alan Permane vicino all’AlphaTauri
News F1

Formula 1 | Alan Permane vicino all’AlphaTauri

L'indiscrezione dalla Gran Bretagna: è stato per 33 anni a Enstone ed è disoccupato dallo scorso luglio
Alan Permane sembrerebbe molto vicino al ritorno in Formula 1. L’ingegnere britannico, stando alle indiscrezioni riportate dai media inglesi sta