F1 | Alfa Romeo, Raikkonen e Giovinazzi: “La mancanza di grip non ci ha aiutato”

P15 e P20 per le due C39

A prevalere tra le due monoposto del Biscione è stata quella del finlandese
F1 | Alfa Romeo, Raikkonen e Giovinazzi: “La mancanza di grip non ci ha aiutato”

L’Alfa Romeo Racing ha chiuso il venerdì di prove libere di Portimão, sede del Gran Premio del Portogallo, ottenendo il quindicesimo tempo con Kimi Raikkonen e il ventesimo per Antonio Giovinazzi. I piloti del Biscione, come del resto i loro colleghi, sono stati rallentati dalle bandiere rosse che non hanno permesso ai presenti in pista di completare i rispettivi lavori. Una situazione che lascia incertezze, in vista delle FP3 e delle qualifiche dove emergeranno i reali valori.

Pista scivolosa ma una volta che le condizioni miglioreranno dovrebbe essere piuttosto bella da guidare – ha ammesso Raikkonen – È un layout divertente, anche se onestamente mi aspettavo che fosse un po’ più complicato prima del weekend. La mancanza di grip è stato un problema, ma sono sicuro che anche gli altri non sono così contenti. La pista si evolverà e troveremo qualcosa per aumentare l’aderenza. Le condizioni sono migliorate già nelle FP2, anche se abbiamo finito per perdere molto tempo con le bandiere rosse. Vedremo cosa possiamo fare stasera per essere in buona forma domani”.

Su questa pista ho guidato in F3, ma girare qui con una macchina di Formula 1 è un’esperienza completamente diversa – ha dichiarato Giovinazzi – È un layout davvero carino, con curve cieche e impegnative. La pista era molto green e il livello di grip molto basso, rendendo particolarmente difficile la sessione mattutina. Nel pomeriggio la bandiera rossa ha interrotto il nostro programma in quanto hanno interrotto i nostri run con poco carburante e non abbiamo messo insieme il tempo: vedremo solo domani qual è il nostro livello”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati