F1 | Alfa Romeo, Giovinazzi: “Strategia sbagliata, le soft non erano buone oggi”

"Lo stop di una settimana ci permetterà di analizzare ciò che è accaduto nelle prime tre gare", ha aggiunto

F1 | Alfa Romeo, Giovinazzi: “Strategia sbagliata, le soft non erano buone oggi”

Altra giornata storta per Alfa Romeo Racing e Antonio Giovinazzi. Il pugliese è arrivato diciassettesimo al traguardo nel Gran Premio d’Ungheria, dietro a Kimi Raikkonen, suo compagno di squadra. Anche il pilota di Martina Franca sta subendo i gravi problemi che evidentemente stanno affliggendo la C39, vettura troppo scarica aerodinamicamente per poter competere al meglio all’Hungaroring, senza dimenticare la grossa perdita di potenza del motore Ferrari rispetto alla scorsa stagione.

“Sarà sempre difficile recuperare terreno dopo una qualifica come quella di ieri – ha detto Giovinazzi – ma almeno possiamo essere soddisfatti del ritmo avuto a fine gara. La partenza è stata buona, ma al primo pit-stop siamo passati alle gomme soft, che oggi non erano le migliori disponibili. Mi è costato molto tempo, e una volta passati sulla mescola giusta era troppo tardi per recuperare. Lo stop di una settimana prima di Silverstone sarà molto importante per capire ciò che è accaduto in queste prime tre gare. Dobbiamo lavorare molto duramente per migliorare la vettura ed essere in forma per i prossimi weekend”.

Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati