Entrambi i piloti della Mercedes GP sono curiosi di provare il nuovo tracciato in India

Entrambi i piloti della Mercedes GP sono curiosi di provare il nuovo tracciato in India

Ecco le dichiarazioni dei due piloti della Mercedes GP, in preparazione al Gran Premio d’India, che si correrà il prossimo weekend.

Michael Schumacher: “La prossima gara sarà in India, dove ci recheremo per la prima volta; è un paese che molti mi dicono essere affascinante. Non vedo l’ora di poter entrare in contatto con questa nuova cultura e vedere il tracciato per la prima volta. Sono certo che rimarremo impressionati da quello che hanno fatto. C’è stato molto interesse sia nella costruzione del circuito, sia nell’evento stesso e speriamo quindi di poter far divertire tanti nuovi fan in India. Sono sempre stato felice di conoscere nuove piste e di affrontare la sfida dell’adattamento. Il risultato in Corea è stato sfortunato e quindi sono più che motivato nell’andare a punti il prossimo weekend, anche per premiare il lavoro del team”.

Nico Rosberg: “Questa sarà la prima volta che andrò in India e sarà elettrizzante scoprire questo paese. Vorrei passare qualche giorno lì e poter fare qualche visita in giro, specialmente vorrei visitare il Taj Mahal. Spero che la prima gara in India possa essere un grande spettacolo per tutti i fan dei motori lì ed un gran successo. Mi piace andare in circuiti nuovi e dato che imparo in fretta, sarà molto interessante preparare il set-up della macchina, dato che avremo non poche incognite. Spero di poter lottare per entrare tra i primi sei, come in Corea, ma speriamo di riuscire a farlo arrivando così a fine gara”.

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

28 commenti
  1. Riccardo f1

    21 Ottobre 2011 at 13:22

    Dai che siete i migliori!!

  2. 91.

    21 Ottobre 2011 at 13:26

    Speriamo in qualcosa di positivo anche se la pista è nuova.
    Tuttavia, forse, schumacher potrà stupire.

  3. schummy

    21 Ottobre 2011 at 13:32

    “Mi piace andare su nuovi circuiti e dato che imparo in fretta ”
    Nico un pò di modestia non ti farebbe male.
    Devi ancora imparate da schumy a settare per la gara 🙂

    • gabriel

      21 Ottobre 2011 at 15:45

      certo… e magari shumy magari potrebbe farsi dare qualche consiglio per non uscire così spesso dalla Q3.

    • NR

      21 Ottobre 2011 at 22:27

      invece Schummy deve imparare a settare per la qualifica forse cosi può ancora fare meglio in gara

      • Davide

        25 Ottobre 2011 at 11:34

        che boiate che sto sentendo….guarda che non è che si prepara la macchina x le qualifiche e la gara distintamente…schumacher prepara la macchina sacrificando la qualifica x la gara…ecco xchè rosberg gli è davanti spesso in qualifica ma in ritmo gara prende paga, figa arrivateci!

      • Davide

        25 Ottobre 2011 at 11:35

        che boiate che sto sentendo….guarda che non è che si prepara la macchina x le qualifiche e la gara distintamente…schumacher prepara la macchina sacrificando la qualifica x la gara…ecco xchè rosberg gli è davanti spesso in qualifica ma in ritmo gara prende paga, arrivateci!

  4. schummy

    21 Ottobre 2011 at 13:40

    Schumy, se non succede qualcosa, sarà protagonista, naturalmente in gara perche in qualifica sarà dietro a nico.
    Vai grande schumy

  5. DARKZOE

    21 Ottobre 2011 at 16:14

    FORZA MICHELONE solo la sfiga ti tiene dietro Nico ,5 ritiri sono troppi, e cmq conti alla mano se per ogni ritiro avessi avuto un punto ora saresti a-2 punti, ma è un pò come dire che se mio non aveva tre palle era un flipper, però se c’è chi definisce Schummy non adatto a questa F1 forse il buon NIco a 25 anni è per la strada del pre pensionamento.
    SEI MITICO!!!!!!

    • NR

      22 Ottobre 2011 at 01:41

      Dai non esagerare dare il pre pensionamento a nico ,sono solo due gare che schummy sta andando meglio di Rosberg….in qualifica è sempre dietro ed è un peccato visto che in questa maniera si rovina le gare.

      • mikeleke

        23 Ottobre 2011 at 13:19

        Veramente è dalla fine dello scorso mondiale che Michael lo batosta !!!

        e in qualifica è sempre dietro o perche’ è lo stesso Michael a preservare le gomme, o per la classica inaffidabilta’ della macchina……..

        e comunque i punti si prendono in gara, e Michael è molto piu’ forte di Nico .

  6. Beppe (tifoso RedBull)

    21 Ottobre 2011 at 17:19

    Anche se non sono suo tifoso Michael merita almeno un podio per chiudere bene questa stagione.
    Come sempre Mercedes permettendo.

    Beppe

  7. luca bacci(tifoso ferrari e schumacher)

    21 Ottobre 2011 at 18:02

    vai michael!!

  8. Simo80

    21 Ottobre 2011 at 18:20

    Michael vai in India e diffondi la guida di SCHUMACHER…..GO GO GO GO

  9. Samuele

    22 Ottobre 2011 at 00:47

    Senza sti KERS e DRS il podio l’avrebbe ottenuto, difendendo quella seconda posizione a Montreal…

    Sti sistemi li hanno fatti per agevolare i sorpassi ma di fatto TOLGONO AI TEAM MINORI di potersi difendere!

    Facendo vincere sempre Redbull, Mclaren e Ferrari.

    • NR

      22 Ottobre 2011 at 01:42

      Purtroppo queste sono le regole di certo favoriscono chi è più veloce un giorno la Mercedes se ne potra avvalere se migliora la macchina.

  10. Mercedes

    22 Ottobre 2011 at 16:09

    Mah , non capisco perché c’è ancora gente convinta che Shumacher sia migliore di Rosberg. ” Se non avesse fatto quei 5 ritiri ora sarebbe avanti ”
    Potete dire quello che volete , che Rosberg non rischia , che Rosberg non guida al limite, che Rosberg sia piu’ prudente. Ma proprio perché Shumacher ha molti anni in più del suo compagno di squadra dovrebbe essere davanti a lui in classifica . E Invece? Tampona ,sbatte qua e la ( Vedi Singapore , errore elementare da esordiente ). Per carità un po’ di sfortuna l’ha avuta anche lui ( Vedi l’ultimo gran premio) Ma insomma. Aprite gli occhi. Shumy è un grande pilota , ma smettetela di idolatrarlo senza un minimo di oggettività . Per favore.

    • NR

      22 Ottobre 2011 at 23:59

      La penso come te , state sminuando troppo Rosberg , molti non si ricordano che l’anno scorso non c’e stata gara tra lui e Schummy , quest’anno super giù stanno sullo stesso livello .In qualifica Rosberg è nettamente più veloce in gara si perde , molti dicono perchè non sa settare l’auto per la gara ma molti si dimenticano che quest’anno con le pirelli le gomme si sfaldano dopo pochi giri e mi capita spesso di vedere che è proprio Rosberg a risentirne più degli altri, poi Schumacher non qualificandosi a volte per il Q3 ha la possibilità
      di partire con dei treni nuovi oltre ad averne di più per la gara .Molti si sono dimenticati di quello che ha fatto Webber in China è partito
      18 ed è arrivato terzo a soli 7 secondi dal primo cosa che ha fatto Schummy in maniera similare in Belgio.

      • schummy

        23 Ottobre 2011 at 11:43

        Io non sminuisco Rosberg, al contrario lo trovo un ottimo pilota, mi è sempre piaciuto, per questo aprezzo quello che sta facendo schumy.
        quello che sto dicendo è che schumy assetta molto meglio per la gara e pur agressivo riesce a sfruttare di più le gomme, qualche volta anche evitanto il Q3. Nico e super in qualifica, però in gara è così così, non mi entusiasma.
        Comunque schumy in belgio dal 24° al 5° con una mercedes no una red bull.
        C’è un pò di differenza, non trovi

  11. schummy

    22 Ottobre 2011 at 20:59

    Mercedes @
    La differenza sta nel fatto che schumacher non ha avuto problemi a comfrontarsi con i giovani piloti, dopo anni di sosta con macchine che non conosce e alla sua età, quando altri piloti sono a casa i pantofole. Ed è sotto gli occhi di tutti che dopo un 2010 di adattamento ora è allo stesso se non più alto livello di nico, considerato un ottimo pilota,con il fatto he schumy in gara rischia sempre di più, ma sopratutto è lui che fa il lavoro di sviluppo, nico usa le modifiche e le novità della macchina che propone shumy, poi se mi dici che in qualifica le prende, sono d’accordo, hà un approccio diverso più per la gara. Vedremo le ultime gare, sono convinto che al netto di incidenti e rotture in gara schumy sarà davanti. Ciao

    • Davide

      25 Ottobre 2011 at 11:38

      rosberg non è x magia davanti a schumi e in gara dietro di lui……schumacher prepara la macchina sacrificando la qualifica x la gara…ecco xchè rosberg gli è davanti spesso in qualifica ma in ritmo gara prende paga…se le qualifiche fossero come prima, dove viaggiavi scarico, potevi bruciare le gomme ecc, e poi in gara avevi praticamente un’altra macchina, allora vedremmo schumi davanti sia in qualifica che in gara…come fa la gente a non arrivarci?

      • fazio

        25 Ottobre 2011 at 14:49

        bravo Davide

  12. prost

    23 Ottobre 2011 at 01:43

    tifosi di michelone nico và in pensione quando il nonno lo straccia su tutte le piste certo avete un bel coraggio a parlare
    siete ancora dietro in classifica nelle prove ed in gara e avete pure il coraggio di parlare beceri

    • NR

      23 Ottobre 2011 at 02:58

      Sicuramente Schummy sta facendo meglio dell’anno scorso ma penso tu abbia ragione molti stanno esagerando e sopravaluttando le ultime gare di Schummy anche se molto migliori dell’anno scorso.Ma era difficile fare peggio di quello che ha combinato l’anno scorso.Nico sta soffrendo la scarsa competitività dell’auto e il passaggio alle gomme pirelli che non si adattano al suo stile di guida sopratutto in gara.Comunque mi piacerebbe vedere Schummy nello stesso Team con Hamilton,Alonso o Vettel quasi sicuramente lo Schummy attuale le prenderebbe in qualifica e forse in gara sarebbe di 3/4 decimi più lento.

      • schummy

        23 Ottobre 2011 at 11:51

        non sono d’accordo, leggi ultimo articolo di haug.

  13. prost

    24 Ottobre 2011 at 09:46

    SI HAI RAGIONE ANCHE TU SICURAMENTE SCHUMMI STà FACENDO MEGLIO DELL’ANNO SCORSO QUESTO NON LO METTE IN DUBBIO NESSUNO MA IL PRIMO AVVERSARIO è IL COMPAGNIO DI SCUADRA E NICO MI MERAVIGLIA PERCHè è LI CON LUI NON è CHE PERDE IL CONFRONTO COME CI SI SAREBBE ASPETTATO GIA L’ANNO PASSATO SONO 2 ANNI CHE GLIELE SUONA QUINDI SAREBBE L’ORA CHE METTESSERO LA TESTA A POSTO COME GLI STRUZZI
    GO GO UN KAISER STRACCIATO SU TUTTE LE PISTE

  14. Davide

    25 Ottobre 2011 at 11:38

    ma che gare hai visto?

  15. mikeleke

    27 Ottobre 2011 at 20:55

    PER PROST: sei il classico esempio di persona che valuta e confronta due piloti solo dal risultato e dal punteggio finale !!!

    Nico ha piu’ punti di Michael, è vero, ma Michael ha avuto piu’ ritiri ( e quindi tanti piu’ problemi di affidabilita’ che Nico ha avuto molto ma molto meno).

    Il gran premio del Canada l’hai visto ?? Bene Michael è arrivato 4°, e se continuava a piovere sarebbe arrivato addirittura 1°, visto che viaggiava 2 e 1/2 decimi piu’ veloce di Vettel che aveva sotto il suo sedere un macchinone. Figuriamoci se Vettel e Michael avessero avuto tutti e due le redbull o le mercedes, cosa sarebbe successo ( Michael avrebbe probabilmente dato 1 secondo a Vettel ). Sempre in Canada il caro Nico è arrivato 11° andando malissimo nei tempi e non riuscendo a fare rimonte, sorpassi e nulla di nulla…………..

    e che dire dei tanti sorpassi che ha subito Nico proprio da Michael ???

    A Montecarlo Michael ha ucciso Nico, il quale poi è arrivato fuori dalla zona punti, mentre Michael non ha preso punti solo perche’ la vettura ha avuto problemi di affidabilita’ !!!!

    mi fate troppo antipatia tutti voi che ragionate come gli asinelli !!! I piloti vanno valutati per le loro caratteristiche intrinseche e non dalle cretinate dei numeri………

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati