Brawn annuncia il ritiro

L'ex capo Mercedes si sta dedicando alla pesca

Brawn annuncia il ritiro

Alla fine le tante voci che si sono rincorse negli ultimi mesi in merito ad un suo impiego alla McLaren le ha spente lui stesso. Armato di canna e ami il buon Ross Brawn ha detto bye bye al Circus per il 2014 e forse per sempre.

“In questo periodo solitamente chi è in F1 è molto impegnato, dunque accettando la proposta che mi è stata fatta di inaugurare il River Dee, evento di pesca che si svolge nell’Aberdeenshire, e a cui non ho mai potuto partecipare a causa del mio lavoro, ho implicitamente annunciato il ritiro – ha affermato il 59enne ex mente Ferrari e Mercedes al Daily Telegraph – Ora come ora voglio solo godermi la mia passione senza alcun problema di tempistica, per il futuro poi si vedrà. Non ho alcun piano prestabilito”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

7 commenti
  1. Aanto

    2 Febbraio 2014 at 16:10

    Lui e’ un uomo fortunato. Ha fatto un lavoro che ha scelto. Ha vinto e guadagnato tantissimo. Ora può ritirarsi per godersi la vita.

    Purtroppo per tanti italiani non è così. Chi ha un lavoro ne faccia tesoro…chissà forse un giorno ci sarà un pò di fortuna per tutti.

    • Weih

      2 Febbraio 2014 at 18:16

      “Non può piovere per sempre.” [cit.]

      • grippato

        2 Febbraio 2014 at 18:47

        Tu dici?

  2. Charlie Pederzoli

    3 Febbraio 2014 at 08:36

    Fortunato lui che può non lavorare più e godersii milioni di euro/dollari guadagnati…nn come noi poveracci. Ovvio che non torna con l’arrivo della Honda poichè c’è già Boullier

  3. hero

    3 Febbraio 2014 at 09:02

    Con tutti i soldi che si e fatto vendendo la Brawn gp alla mercedes puo godersi una bella pensioncina…

    • stefanoabbadia

      3 Febbraio 2014 at 10:49

      Per quel che ne sò o ho capito io:
      l Brown….in realtà era stata rilevata da Bernie perchè ritirandosi la Honda non poteva piu garantire i 22 partenti in griglia e avrebbe dovuto sborsare parecchi milioni di Euro alle Tv che avevano un contratto ben precisio : 22 partenti in griglia…
      cosi ritirò la Honda e la cedette (a voce….mica la regalò) a Brown….in attesa di vendrla alla Mercedes l’anno dopo (in F1 le cose mica si fanno a casaccio..era gia tutto definito e pianificato…mica uno si sveglia a Dicembre e partecipa al mondiale edi F1 a Marzo …era gia pianificato) e ci furono parecchi sospetti sull’affaire… perche la Brown wera pure senza sponsor e nella fretta di trovarne uno mugnifico…”dovete” per forza vincere (doppio diffusore prima irregolare e poi regolarizzato…per poi a ifne anno essere nuovamente radiato…) trovando cosi uno sponsor attratto dalla popolarità…permettendo a Bernie di rientrare…e poi di cedere la Brown (sua) alla Mercedes… eddai…ricco che sia pensate che un progettista o direttore di team possa acquistare un team? ..lo sapete che un team del genere con attrezzature annesse generalmente (gallerie del vento a parte che non erano in possesso della Brown) vale circa 100 milioni di €?….giu dal fico dai

  4. blupoint

    4 Febbraio 2014 at 06:53

    Non ce ne stato uno che ha elogiato la persona Brawn…il grande stratega Ferrari…solo soldi,soldi,soldi siete gelosi? avra fatto qualcosa per meritarseli NO?

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Hakkinen: “Bottas è un grande pilota”

Nel corso di un'intervista, l'ex campione del mondo crede che Bottas abbia le qualità per puntare al titolo nel 2020
Tra i più grandi estimatori di Valtteri Bottas, c’è chi ha avuto l’opportunità di lavorare con il pilota finlandese a