Mateschitz ha espresso preoccupazione per il tetto di spesa in Formula 1

Il capo della Red Bull chiede regole chiare

Mateschitz ha espresso preoccupazione per il tetto di spesa in Formula 1

Il proprietario della Red Bull, Dietrich Mateschitz, ha espresso preoccupazione per le implicazioni del tetto ai budget nella Formula 1.

Il tetto di spesa era stato annunciato come parte di un pacchetto di cambiamenti imminenti, alla fine del 2013, con l’intento di introdurli in questa stagione.

Le discussioni circa il formato esatto delle restrizioni di bilancio sono ancora in corso, ma Mateschitz ha dubbi circa il format e la sua applicazione.

“Per imporre un limite di budget si deve indicare chiaramente che cosa è incluso e cosa no – per quanto riguarda il marketing, gli stipendi dei piloti, ecc”, ha detto.

“E se sei un costruttore e puoi nascondere diverse spese in altri bilanci ? ”

Mateschitz ha anche messo in dubbio le spese per l’attuazione dei regolamenti 2014.

“Per l’attuazione di queste nuove regole, costruttori e team insieme abbiamo speso quasi un miliardo di euro”, ha detto .

“C’è qualche discussione su questo ?”

“E le ore di galleria del vento: usiamo uno strumento di lavoro esistente che è già lì , e allora?”

“Tali spese sono nettamente inferiori a quelli per nuove regole e motori.”

La Red Bull ha vinto gli ultimi quattro mondiali piloti di F1 e costruttori, ma ha avuto un inizio difficile con il suo programma 2014 di test a Jerez la scorsa settimana.

Mateschitz ha espresso preoccupazione per il tetto di spesa in Formula 1
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Venom

    3 febbraio 2014 at 13:14

    Propio dalla R-Truff doveva uscire
    questa notizia

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati