Alonso non si aspetta di vincere il titolo in Brasile

Alonso non si aspetta di vincere il titolo in Brasile

Fernando Alonso non è pronto a rilassarsi nonostante la sua posizione in testa alla classifica mondiale. Lo spagnolo non si aspetta di vincere il titolo in Brasile ed è pronto a continuare a lottare fino all’ultimo giro del gran premio ad Abu Dhabi.

In caso di Alonso vincente in Brasile e Webber quinto o più indietro lo spagnolo sarebbe matematicamente campione del mondo, ma sono in pochi a credere a questa evenienza.

Alonso: “Il risultato della Corea ci ha garantito di poter lottare fino ad Abu Dhabi, l’unica certezza è che non posso perdere il campionato tra quindici giorni a San Paolo”.

La consapevolezza della grande velocità della Red Bull e che giornate fortunate come a Yeongam non si ripeteranno tanto facilmente fanno rimanere Fernando con i piedi per terra: “Le Red Bull ci hanno dimostrato ancora una volta in Corea che sono più forti di noi e che sarà lo stesso anche in Brasile e Abu Dhabi. Quello che serve a noi è un altro piccolo passo in avanti per essere competitivi, dobbiamo essere sul podio. Se qualcuno ci batte ora, congratulazioni. Vincere o perdere dipende dalla velocità, dall’affidabilità e anche dalla fortuna”.

Roberto Ferrari

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

35 commenti
  1. Victor

    26 Ottobre 2010 at 11:53

    purtroppo per lui quest’anno vincere è dipeso e dipenderà solo dalla sua fortuna e dalle disgrazie degli altri…mi piaceva di più quando correva in Renault e batteva quel nazzista si Shumacher…troppi errori e troppo arrogante nei confronti di alcuni avversari che in passato lo hanno sonoramente battuto in pista (vedi Hamilton qundo correvano insieme alla MCLaren)…in ogni caso mondiale non se lo merita proprio…

  2. teo

    26 Ottobre 2010 at 12:05

    visto che si parla di affidabilità e presunti disastri… chi è in grado di fare il punto della situazione dei motori a disposizione per Alonso, Vettel e Webber??? mi sembra che Alonso non abbia più motori nuovi… 🙁 mentre gli altri si.

    qualcuno riesce a fare il punto?

  3. Emilio

    26 Ottobre 2010 at 12:18

    @Victor
    Incredibile quanto l’invidia riesce a far pensare.

  4. Gianni

    26 Ottobre 2010 at 12:19

    credo che era solo webber con un motore nuovo, che ha usato in corea. Quindi in teoria nessuno dei magnifici 5 dovrebbe avere alcun motore nuovo, ma solo usati in rotazione.

    Io non sono un super esperto, però credo che il fattore motore nuovo non sia cosi decisivo al giorno d’oggi: le percorrenze medie di ogni motore si è alzato notevolmente e il regime di rotazione è bloccato per regolamento, quindi c’è stato un livellamento generale di prestazioni. Inoltre ad ogni week end di gara il motore gira in almeno 3 configurazioni diverse, massime prestazioni (q3), prestazioni bilanciate (il resto delle qualifiche e buona parte della gara) e risparmio (fine gara). Quindi secondo il mio modesto parere le unita sono ampiamente in grado di girare alla stessa maniera in 3 gp, poi è ovvio che ci puo essere un cedimento, per es la rottura di vettel la imputerei a sfortuna di un qualche componente interno.

  5. Manu

    26 Ottobre 2010 at 12:23

    @Victor

    Beh Alonso di errori ne ha fatti a inizio campionato crescendo man mano insieme alla makkina, gli altri invece li stanno facendo a fine stagione. Non credo sia lì adesso solo per fortuna. Ma d’altra parte quando sbaglia lui è una pippa mentre gli altri sono sfortunati 😀

  6. Mister_Willy

    26 Ottobre 2010 at 12:23

    Alonso è dal gran premio di Singapore che non ha più motori nuovi,gli ultimi li ha usati a Spa e a Monza,da lì in poi sempre motori usati.
    Webber in Corea aveva un motore nuovo e direi che non lo ha stressato più di tanto.
    Vettel non mi pare abbia più motori nuovi nemmeno lui.
    C’è da dire che oggi,con i regimi di rotazione bloccati a 18000 giri non è più un vantaggio disporre di un motore più fresco come poteva esserlo fino ad alcune stagioni fa,anche se indubbiamente è sempre meglio averlo che non averlo.
    Se ho scritto qualche inesattezza ben vengano le correzioni.
    Ciao a tutti

  7. maurizio

    26 Ottobre 2010 at 12:30

    @victor

    ma perchè parli..ma di cosa poi… vero l’invidia annebbia la mente.

  8. Torque

    26 Ottobre 2010 at 12:37

    alla fine della stagione fortuna e sfortuna si compensano, chi vince il mondiale vuol dire che in quella stagione ha fatto meglio degli altri.

  9. leonardo

    26 Ottobre 2010 at 12:45

    Allora..Alonso ha a disposizione dopo la Corea solo il motore di Monza…ma i motori attuali sono progettati per resistere tre gare quindi teoricamente è a posto..idem per tutti gli altri…

  10. F1fan

    26 Ottobre 2010 at 12:50

    @Victor, allora come giudichi il campionato delo 2008 ???

    😉

  11. lelu79

    26 Ottobre 2010 at 13:04

    @victor: stupendo! mai sentite così tante stupidate in poche righe..complimenti!! poi…se vuoi farti anche un mezzo corso di italiano e di scrittura non sarebbe male..

  12. Francesco

    26 Ottobre 2010 at 13:10

    Il motore con il quel Alonso ha vinto in Corea era al suo terzo GP, quindi non tornerà in pista. Alonso potrà disporre, comunque, di motori con un solo GP all’attivo, il che lo accomuna ai due della Red Bull.
    Per inciso, il motore che ha lasciato Vettel a piedi era a sua volta al terzo GP.
    Tornando alla classifica, c’è poco da calcolare: le Red Bull sono più veloci, ma la Ferrari, a quanto pare, è più squadra, nonostante gli errori commessi, ed Alonso, che vi piaccia o no, è il pilota più concreto, l’unico che abbia la visione completa non solo della singola gara, ma dell’intero campionato.
    Comunque andrà, sarà una bella battaglia. FORZA FERRARI!

  13. Riccardo

    26 Ottobre 2010 at 13:30

    con un alonso così costante , adesso sta tutto nella macchina: se non si rompe nelle ultime 2 gare , credo che il campionato sia proprio suo.

  14. Victor

    26 Ottobre 2010 at 13:33

    x lelu79
    confondere i refusi con gli errori di italiano e/o di scrittura mi sembra tipico di chi non ha superato l’esame di terza media…in ogni caso come ho già detto più volte se per tutte le minchiate sulla F1 che si scrivono su questo blog (si dice così??) regalassero 1 euro potremmo risolvere il problema della fame nel mondo per i prossimi due hanni…:-) 🙂

  15. schubaffo

    26 Ottobre 2010 at 14:11

    @victor

    a parte che non mi pare di buon gusto parlare di “nazisti” quando ci si riferisce a piloti tedeschi (se poi non li si sa nemmeno scrivere, meglio astenersi)… falla finita co sta storia della fortuna… uno che in 6 gare fa 4 vittorie ed un terzo posto NON E’ FORTUNATO…. nè oggi nè nei prossimi due HANNI (come dici tu…)

    Vogliamo poi parlare di quello che è successo a Valencia??? Avere i commissari che mandano in pista la SC senza criterio e trovarcisi davanti, oppure superarla impunemente ed essere penalizzati solo dopo che la cosa diventa ininfluente… questa sì che è BRAVURA!!!

    Oltre a collegare la tastiera alla scheda madre, sarebbe bene collegare pure il cervello di tanto in tanto…

  16. David

    26 Ottobre 2010 at 14:47

    victor Parole Sante
    🙂

  17. lelu79

    26 Ottobre 2010 at 14:57

    @ VICTOR: sul discorso dell’euro per ogni minchiata non posso che essere d’accordo con te 🙂
    dare del “nazzista” mi sembrava solo esagerato, tutto lì. niente di personale cmq, soprattutto assolutamente nessun rancore nè litigi! 🙂

  18. leonardo

    26 Ottobre 2010 at 15:18

    Victor facci un grande piacere : stai zitto.

  19. Victor

    26 Ottobre 2010 at 15:46

    nessun rancore con nessuno ci mancherebbe!! se non ci divertiamo un po’ tra di noi anche questo sport sarebbe noiosissimo come il calcio…godiamoci questo campionato che mi sembra uno dei più avvincenti degli ultimi 10 anni!…per quanto riguarda l’italiano in effetti sono un po’ dislessico 🙂

  20. cosimo

    26 Ottobre 2010 at 15:48

    Alonso non si aspetta di vincere e fa bene, meglio partire con la testa che gli altri sono più veloci, che poi lavora di più per riuscire ad essere più competitivo possibile, e se poco poco gli altri sbagliano setup, potrà cogliere qualcosa…speriamo bene

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati