F1 | Szafnauer: “Fissiamo un budget cap di 150 milioni”

Il direttore esecutivo della Force India propone un'iniziativa per ridurre i costi

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
F1 | Szafnauer: “Fissiamo un budget cap di 150 milioni”

L’intento di Liberty Media è abbastanza noto: tagliare le spese nel mondo della Formula 1. Da anni si vocifera della possibile introduzione di un budget cap da assegnare ad ogni team, in modo da ridurre l’esborso economico e uniformare il livello. Otmar Szafnauer, direttore esecutivo della Force India, ha sposato l’idea del budget cap: “Siamo pragmatici, dire che questo tetto verrà inserito a breve è difficile” – ha affermato Szafnauer. “Ci sono team che spendono 250 milioni di dollari e hanno mille impiegati. Con 100 milioni in meno da spendere, dovrebbero liberarsi di 300/500 persone in un anno. Ma saremmo comunque in grado di fare un lavoro fantastico per i fan spendendo anche solo 150 milioni di dollari. Oltretutto metà delle squadre è già sotto questa cifra. Solo quattro scuderie su dieci spendono oltre quella cifra”.

Szafnauer ha poi rimarcato uno dei problemi principali della Formula 1, ovvero “il momento nel quale una persona lascia una scuderia per un’altra, spifferando ciò che accade nel team precedente. Il whistleblowing probabilmente sarebbe il più grande deterrente – ha chiosato Szafnauer.

Federico Martino

12th settembre, 2017

Tag:, , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Ultime Foto Force India

Lascia un commento

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento.

Orari e risultati: GP Brasile
GP
Venerdì 10 Novembre
Prove Libere 1 13:00 - 14:30
Prove Libere 2 17:00 - 18:30
Sabato 11 Novembre
Prove Libere 3 14:00 - 15:00
Qualifiche 17:00
Domenica 12 Novembre
Gara 17:00
Meteo F1 GP Brasile
Calendario F1 2017
Listino Auto Nuove: Configura la tua Auto
F1 su Facebook: Diventa Fan
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini