Vettel sollevato dopo la pole ad Hockenheim

Vettel sollevato dopo la pole ad Hockenheim

Sebastian Vettel si è detto sollevato dopo aver conquistato la pole position ad Hockenheim, nelle qualifiche del Gran Premio di Germania di Formula 1, negando la prima posizione in griglia a Fernando Alonso e alla Ferrari per appena 2 millesimi. Alonso è stato il piu’ veloce in Q1, Q2 e nel primo run in Q3 prima che Vettel riuscisse a prendere il comando.

“Sarebbe interessante scoprire quanta distanza è in realtà due millesimi” ha dichiarato Vettel. “In tutta la sessione Fernando è stato molto forte e la Ferrari in generale molto competitiva. E’ stato eccitante e in Q2 sapevo di avere un solo giro per fare bene. E’ stata dura, ho spinto di piu’, ho perso un po’ il limite delle gomme e un po’ di tempo. Il mio ultimo run non è stato perfetto al 100 per 10, ho perso qui e là andando un po’ oltre il limite ma alla fine è stato sufficiente per restare davanti e ottenere la pole”.

“Sono estremamente felice, la mia prima pole nella gara di casa ma la sfida piu’ grande arriverà domani, abbiamo una vettura molto forte qui e lotteremo duramente contro le rosse” ha aggiunto Vettel.

Per il tedesco si tratta della terza pole consecutiva ma a Silverstone non è stato in grado di mantenere il comando.

“Penso che a differenza di Silverstone qui il lato pulito conti di piu'” ha aggiunto. “Fernando ed io siamo stati sorpresi nell’ultima gara dal poco grip sul lato pulito. Qui dovrebbe favorirci”.

“Abbiamo una vettura molto forte, sarà una lotta serrata con le Ferrari. Di solito abbiamo un passo decente in gara, sarà una gara lunga, tutto è possibile. Partiamo dalla migliore posizione dopo aver fatto un ottimo lavoro oggi ma quel che conta è domani. Oggi non ci sono veri premi, andiamo solo a dormire con una buona sensazione” ha concluso Vettel.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati