Fernando Alonso: Dopo tanto tempo di nuovo in prima fila

Fernando Alonso: Dopo tanto tempo di nuovo in prima fila

Era dal Gran Premio del Bahrain che la Scuderia Ferrari Marlboro non piazzava una vettura sulla prima fila della griglia di partenza: a Sakhir fu Felipe Massa ad ottenere il secondo tempo in Q3, oggi è toccato a Fernando Alonso. Mai come stavolta però la pole position sembrava vicina, tanto che il distacco accusato da Fernando nei confronti di Vettel è stato di appena due millesimi.

“Sono contento di essere di nuovo in prima fila dopo tanto tempo! Siamo stati competitivi per tutto il weekend quindi questo risultato non è una sorpresa: magari lo è il distacco dalla Red Bull, visto che fino ad oggi anche quando eravamo stati vicini nelle libere o in Q1 e Q2 poi in Q3 loro avevano dimostrato di avere sempre qualcosa in più. Da qualche gara la F10 ha dimostrato di essere molto cresciuta e ciò ci ha consentito finalmente di lottare per la pole position. Abbiamo fatto un buon sabato ma ora dobbiamo fare una domenica altrettanto buona: i punti si assegnano domani. Sono contento che anche Felipe sia in una buona posizione perché ciò ci consentirà di difenderci in particolare dalla McLaren sul primo giro: con la velocità di punta che hanno potrebbero essere molto pericolosi. Le gomme potrebbero essere un’incognita importante domani: la pista è migliorata tantissimo in due giorni e le usiamo molto più di ieri quindi ci si può aspettare qualche sorpresa dal punto di vista strategico. La partenza? A Silverstone il lato in teoria sporco era quello più pulito: speriamo che sia la stessa cosa qui! Ce la metteremo tutta per vincere: vista la classifica, dobbiamo portare a casa quanti più punti possibili.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Aston Martin, Alonso ipotesi per il 2021?

Vettel e Alonso potrebbero sfidarsi per un sedile in Aston Martin nel 2021
Potrebbe esserci Fernando Alonso nell’immediato futuro del team Aston Martin. Secondo quanto riportato dalla stampa britannica, il marchio inglese starebbe