Vettel: “Nel complesso è stata una buona qualifica per noi”

Raikkonen: "Sono deluso per il risultato di oggi"

Vettel: “Nel complesso è stata una buona qualifica per noi”

Una sessione di qualifica emozionante quella che si è svolta sul circuito di Shanghai. Al termine dell’ora a disposizione per determinare la griglia di partenza di domani, in prima fila si trovano le due Mercedes di Hamilton (1:35.782) e Rosberg (1:35.824): Sebastian Vettel partirà in seconda fila, avendo fatto segnare il terzo tempo (1:36.687) mentre le due Williams di Massa e Bottas lo separano da Kimi Raikkonen che partirà in sesta posizione.

Kimi Raikkonen: “Sono deluso per il risultato di oggi: per la maggior parte del weekend la macchina si era comportata bene, ma nell’ultimo tentativo non sono riuscito a mettere insieme un buon giro. Per qualche motivo la guidabilità della vettura era diversa, il retrotreno meno stabile rispetto ai giri precedenti e tendeva a scivolare, soprattutto nelle prime tre curve. Ed è un vero peccato, perché nelle altre sessioni era andata bene. Domani in griglia non parto in una posizione ideale, ma mi aspetto di avere la stessa buona macchina che abbiamo avuto finora. Sarà importante fare una bella partenza e sono sicuro che riusciremo a tirare fuori il massimo.”

Sebastian Vettel: “Nel complesso è stata una buona qualifica per noi. Con un solo vero tentativo di giro veloce in Q3, siamo riusciti a fare del nostro meglio e a concludere in terza posizione. Peccato solo non aver piazzato le nostre due macchine nella stessa fila. Da quanto ho saputo Kimi ha avuto problemi di traffico nel giro di riscaldamento e per riuscire a fare un buon tempo con queste temperature occorre preparare bene il giro di uscita. Abbiamo un buon passo e sono contento. Ora teniamo i piedi per terra, la Mercedes è molto veloce e non per caso: hanno una vettura eccezionale e i piloti sanno il fatto loro. Per questo batterli sarà difficile. Ma guardando a noi, sono contento della nostra posizione e spero che domani ci si possa anche avvicinare un po’. Dobbiamo solo stare attenti agli altri: la Williams non è da sottovalutare e anche la Red Bull sembra andare meglio in questo week end. Sarà una gara lunga…”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati