Vettel: “Mi sento pronto per il prossimo passo”

Il tedesco della Red Bull ha corso per l'ultima volta con il team austriaco

Vettel: “Mi sento pronto per il prossimo passo”

Avrebbe voluto chiudere in bellezza la sua ultima gara da campione del mondo in carica Sebastian Vettel, sopratutto oggi che la macchina andava bene, ma il pilota della Red Bull si è dovuto accontentare solo dell’undicesima posizione. Il biondino di Heppenheim chiude però la sua carriera con il team austriaco portandosi a casa 4 titoli iridati e ora è pronto per approdare a Maranello. Sarà l’alba di una nuova era?

“Non sono completamente soddisfatto di come è andata oggi: sentivo che sarebbe stato diverso ma quando sono rimasto bloccato dietro a Magnussen all’inizio è stata dura – ha commentato Vettel a conclusione dell’ultima gara – Quando corri vuoi finire nella posizione migliore della classifica e penso che oggi il nostro passo fosse quello giusto per chiudere più in alto di così”.

“I miei ultimi sei anni qui sono stati un viaggio incredibile e non ce lo saremmo immaginato quando abbiamo cominciato a lavorare insieme. Non puoi mai aspettarti di vincere 4 titoli mondiali e 4 titoli costruttori di fila. Tutto questo ti porta a conoscere molto bene certe persone e a costruire amicizie che dureranno a lungo. Ci sono giorni felici e giorni tristi ma li attraversi insieme alla squadra e penso di aver imparato molto. Vorrei ringraziare la Red Bull e il team per tutto quello che hanno fatto per me. Mi mancheranno. Ora mi sento pronto per il prossimo passo”, ha concluso il tedesco.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti
  1. lucaraikkonen

    23 Novembre 2014 at 20:03

    Speriamo che Arrivibene 🙂

  2. ILLINOISF1

    23 Novembre 2014 at 20:31

    Undicesimo é finito Magnussen…non ha niente a che fare con Vettel.

  3. ASOT

    23 Novembre 2014 at 20:34

    Ci credo che si sente pronto per il prossimo passo….dopo la fuga dall` unico avversario che ha avuto in RBR ora si trova un ubriacone finlandese come compagno di squadra…..praticamente và sul sicuro 😀

    • f1erally

      23 Novembre 2014 at 22:43

      Infatti: basta arrivare davanti al Rè dei Beoni ed anche se non vince sarà giustificato…

    • tarivor

      24 Novembre 2014 at 13:43

      Il santo bevitore un mondiale l’ha vinto con la Ferrari e il barone rosso con la Ferrari ne ha vinti 5 di fila. Cosa ha invece vinto lo spagnolo una volta perso il vantaggio delle gomme Michelin? Nulla e per di più ha portato la Ferrari nel baratro con scelte perdenti adatte solo a lui.

      L’unica certezza è che finalmete la Ferrari si è liberata di quel gradasso perdente dello spagnolo che tanto ami.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati