Test F1 in Bahrain, giorno 3: Hamilton al comando con la Mercedes in mattinata

Poi Gutierrez e Button, Raikkonen ottavo

Test F1 in Bahrain, giorno 3: Hamilton al comando con la Mercedes in mattinata

Lewis Hamilton ha ottenuto il miglior tempo nella mattinata della terza giornata di test di F1 in Bahrain. A Sakhir il pilota della Mercedes ha provato diversi set-up risultando molto più veloce del resto del gruppo. Hamilton ha intervallato un giro veloce e un giro lento, una tattica adottata anche da Jenson Button con la McLaren. L’inglese del team di Woking ha chiuso la mattinata con il terzo tempo, alle spalle della Sauber di Esteban Gutierrez.

Pastor Maldonado ha girato con la nuova Lotus E22 segnando il quarto tempo. Dopo aver passato molto tempo ai box il venezuelano ha coperto 18 giri. Tornato in pista poco prima della pausa, Maldonado è stato appiedato da un problema al cambio causando una bandiera rossa.

Daniel Ricciardo ha fatto qualche giro con la Red Bull RB10 ma il team campione del mondo sta girando ancora con un passo ridotto tentando di coprire più chilometri.

La Marussia ha causato l’altra bandiera rossa della mattinata quando Max Chilton è rimasto fermo in pista. Pochi giri anche per la Ferrari di Kimi Raikkonen. Solo 12 passaggi per il finlandese, rallentato da problemi alla telemetria. Secondo indiscrezioni il team avrebbe sostituito il motore durante la notte con un’unità di specifica diversa rispetto a quello utilizzato fino a ieri. Raikkonen ha chiuso la mattinata con l’ottavo tempo.

Guarda le Foto della terza giornata di Test F1 in Bahrain

TEST F1 BAHRAIN TEMPI GIORNO 3 MATTINA

Pos Pilota                Team                   Tempo       Gap      Giri
 1. Lewis Hamilton        Mercedes               1m34.263s            25
 2. Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari         1m37.180s  +2.917s   45
 3. Jenson Button         McLaren-Mercedes       1m37.258s  +2.995s   28
 4. Pastor Maldonado      Lotus-Renault          1m39.642s  +5.379s   19
 5. Sergio Perez          Force India-Mercedes   1m40.339s  +6.076s   17
 6. Daniel Ricciardo      Red Bull-Renault       1m40.781s  +6.518s   23
 7. Daniil Kvyat          Toro Rosso-Renault     1m40.801s  +6.538s   27
 8. Kimi Raikkonen        Ferrari                1m41.336s  +7.073s   12
 9. Marcus Ericsson       Caterham-Renault       1m43.602s  +9.339s   33
10. Max Chilton           Marussia-Ferrari       1m46.672s  +12.409s   4
11. Valtteri Bottas       Williams-Mercedes      no time              55

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. F190

    21 Febbraio 2014 at 12:37

    Al di là dei tempi…tutti ancora molto alti,
    sarebbe interessante sapere i vari programmi di test giusto per renderci l’idea del valore delle varie monoposto.
    Ovvio però che non lo fanno altrimenti tutti scoprono a che punto sono e se qualcuno si sta nascondendo o è già al limite

    Leggendo solo i risultati senza sapere in quali condizioni girano non ne capiamo molto.

    Possiamo solo affidarci alle varie interviste post – Test dopo molti sono più che contenti e altri molto meno

  2. Ele (mclaren)

    21 Febbraio 2014 at 12:49

    …mi sa che ci tocca aspettare le libere in Australia..
    .. e poi se non erro da quest’anno per il venerdì ogni pilota ha a disposizione un set di gomme in più da utilizzare come gli pare e piace..mi confermate?

  3. Originalibero

    21 Febbraio 2014 at 15:19

    …se la pole lo scorso anno era di 1:32 e qualcosa e se Hamilton gira su 1:34…direi che non siamo a livelli della Gp2…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati