Sauber, Perez: “Nelle qualifiche non siamo stati competitivi con la pista asciutta”

"Ho ancora la speranza di ottenere un buon risultato domani in quella che sarà la mia ultima gara per la Sauber"

Sauber, Perez: “Nelle qualifiche non siamo stati competitivi con la pista asciutta”

La gara finale della stagione 2012 di Formula 1 sarà impegnativa per il Team Sauber F1. Nelle qualifiche di oggi per il Gran Premio del Brasile, la squadra è stata abbastanza competitiva quando la pista era umida all’inizio della Q1, la Sauber C31-Ferrari non ha potuto ripetere questo quando la pista era completamente asciutta in Q2. Sergio Pérez si è qualificato 13mo per domani nel Gran Premio del Brasile, Kamui Kobayashi si è qualificato in 15ma posizione. Tuttavia entrambi i piloti hanno ancora la voglia di fare la loro parte nell’ultima gara con il Team Sauber F1.

Sergio Pérez, Pos 13:
“Il mio giro più veloce è stato davvero buono e, quindi, credo che la nostra posizione più o meno riflette ciò che è possibile ora con la vettura. Quando la pista era umida all’inizio delle qualifiche eravamo abbastanza competitivi. Ma più tardi, quando era completamente asciutta abbiamo perso posizioni. Tuttavia ho ancora la speranza di ottenere un buon risultato domani in quella che sarà la mia ultima gara per la Sauber.”

Kamui Kobayashi, Pos 15:
“Il mio giro più veloce non è stato perfetto, perché il riscaldamento delle gomme non era perfetto. Ho perso un po’ di potenziale dagli pneumatici lì. Credo che in condizioni di umidità avremmo avuto la possibilità di fare la Q3, ma non su una pista asciutta. Io in realtà spero avremo un po’ di pioggia per la gara di domani e in modo da sfruttare le chiamate al momento giusto.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

1 commento
  1. kakashi

    24 Novembre 2012 at 22:26

    Non so ma mi sembra che Perez da quando ha firmato il contratto con la Mclaren si è montato la testa…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati