Rosberg: “Oggi non ero a mio agio con la vettura”

Il tedesco migliora dopo le Libere 1, ma è dietro al compagno di squadra

Rosberg: “Oggi non ero a mio agio con la vettura”

Per un Lewis Hamilton soddisfatto, c’è un Nico Rosberg con il muso lungo.
Il tedesco della Mercedes ha chiuso la prima giornata di prove libere sul Circuit de Catalunya in quinta e sesta posizione, nelle due sessioni del venerdì.

Costretto a rientrare ai box per un problema di raffreddamento dell’ERS nella sessione del mattino, Rosberg ha preso parte alle Libere 2 senza problemi, ma a fine giornata il suo bilancio non è stato totalmente positivo.

“Il team ha fatto un ottimo lavoro durante la pausa tra la gara di Shanghai e questo weekend”, ha esordito Nico sulla scia di quanto dichiarato dal compagno di squadra. “Abbiamo portato alcuni aggiornamenti qui a Barcellona, che sembrano lavorare abbastanza bene sulla vettura”.

“Sembra che siamo ancora noi i più veloci, ma personalmente oggi non ero a mio agio nella vettura, specialmente perché ho avuto poco tempo a disposizione nelle Libere 1. C’è un bel po’ di lavoro da fare da qui a domani mattina e lavorerò insieme ai miei ingegneri per trovare il set-up ideale in vista del weekend”, ha quindi concluso Rosberg.

Nelle Libere 1, costretto ai box, il biondino della Mercedes non ha tolto gli occhi di dosso dal compagno di squadra, costantemente in ascesa. La sana rivalità tra i due piloti delle frecce d’argento sta già per sfociare in una lotta fratricida?

Nina Stefenelli

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

1 commento
  1. alo

    9 maggio 2014 at 21:12

    pensavi di avere vita facile solo perche mercedes TEDESCA? CRUCCO!!! LEWIS non ti lasciera’ scampo, tu non puoi competere con i veri campioni. neanche vettel poteva competere con i campioni, (se soltanto ne avesse avuto uno in squadra) a quest’ora sarebbe una pippa come te.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Pagellonze del GP Spagna

Commenti semiseri alla "doppietta doppiata" di Barcellona
VOTO 4 alla Formula noia Gara quasi soporifera, per via di due macchine che sembrano essere delle Formula Uno tra