Rosberg e Schumi: “Se pioverà in gara per noi non farà differenza”

I piloti della Mercedes convinti di poter fare bene anche in condizioni di umido

Rosberg e Schumi: “Se pioverà in gara per noi non farà differenza”

Nico Rosberg e Michael Schumacher confessano che sarebbero felici anche se le condizioni di bagnato dovessero continuare per tutto il weekend al Gran Premio di Gran Bretagna.

Il 26enne pilota Mercedes ha concluso la seconda sessione di libere di questo pomeriggio in quarta posizione, 222 millesimi dietro il battistrada Lewis Hamilton e alle spalle del compagno di squadra Michael Schumacher. Il figlio del grande Keke ritiene che il passo avanti fatto dalla squadra tra il mattino ed il pomeriggio dimostra che la squadra si sta muovendo nella giusta direzione. “La nostra macchina sembra essere a posto, quindi dal mio punto di vista può anche piovere, per noi non ci sarebbero problemi”, ha detto Rosberg. “In generale, è stata una buona giornata e molto produttiva. Abbiamo migliorato molto la vettura da questa mattina e in condizioni simili era molto più veloce, quindi sono abbastanza soddisfatto. Così può piovere domani, non ci sarà nessun problema”, ha spiegato il tedesco.

Anche Michael Schumacher è rimasto soddisfatto con il comportamento della Mercedes, che ha mantenuto buone prestazioni in entrambe le sessioni e che lo ha portato a chiudere al terzo posto, a due decimi esatti di ritardo da Hamilton. “Abbiamo avuto condizioni ragionevolmente stabili sia nella FP1 che nella FP2”, ha spiegato il sette volte campione del mondo. “C’era troppa acqua sul circuito all’inizio della FP2 ma alla fine la pista non era male per tentare giri veloci. Anche se è difficile guidare così, va bene per noi: in questo modo ci si abitua alla pista, perché la pioggia potrebbe cadere anche domenica in gara”, ha concluso Schumi.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

35 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati