Renault: Petrov e Heidfeld ancora a punti

Renault: Petrov e Heidfeld ancora a punti

I piloti del team Lotus Renault GP, Vitaly Petrov e Nick Heidfeld, hanno ottenuto l’ottavo e settimo posto rispettivamente al GP Turchia di F1 di oggi.

Vitaly Petrov:
“E’ stata una gara interessante, e strategicamente difficile per tutti i team. Penso che a condizionare la mia gara sia stata la collisione con Michael nella prima fase della gara. Ha colpito la mia vettura e poi sono rimasto bloccato dietro piloti piu’ lenti dopo il primo pitstop. Se non fosse accaduto, la mia gara poteva essere decisamente migliore. Comunque, sono contento di aver superato Sebastien Buemi alla fine, e sono tornato quindi in ottava posizione. Dobbiamo essere positivi, abbiamo entrambe le vetture a punti, altri 10 punti per il team”.

Nick Heidfeld:
“E’ sempre positivo fare punti, ma penso che avrei potuto finire la gara piu’ avanti oggi, anche partendo dalla nona posizione. Non sono del tutto contento della gara, sono rimasto bloccato per un po’ nel traffico, superare era difficile e Vitaly mi ha toccato, ma il mio passo era buono, soprattutto alla fine della gara quando la vettura era leggera con gomme morbide. Penso che la nostra strategia sia stata giusta. In generale, finire in settima posizione e prendere sei punti per il team è positivo, considerando che non mi ero qualificato in una posizione migliore. Il contatto con Petrov? Non è stato bello, non dovrebbe accadere. Mi ha spinto ad allargarmi e ci siamo toccati. E’ sicuro fare queste cose”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

13 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati