Montezemolo: “Non lasceremo niente di intentato”

Il Presidente Ferrari è intervenuto all'inaugurazione del rimodernato Museo Ferrari

Si è tenuta venerdì mattina a Maranello alla presenza del Presidente Luca di Montezemolo e di quello di Fiat-Chrysler Sergio Marchionne l’inaugurazione del nuovo spazio antistante il Museo del Cavallino, più ampio anche nell’area parcheggio e soprattutto dell’esposizione, rivisitata e arricchita, di Rosse di tutte le epoche, stradali e da corsa, con un occhio particolare alle California, nate per il mercato USA e di cui quest’anno si celebrano i sessant’anni.

Inutile dire l’emozione e l’aria di storia che si respira. Un vero parco divertimenti per gli amanti dei motori in generale e della F1 nello specifico, per gli estimatori del Drake, che lo potranno rivedere impegnato nel suo ufficio in una versione in cera, e per i fan dell’inusuale e tecnologicamente avanzato come la sala in stile campo da golf che presenta tra le altre la 500 Superfast, la 330 America e la 400 Superamerica, o quella buia al cui centro si trova la supercar LaFerrari illuminata nei suoi profili da luci fosforescenti.

Riguardo invece il grande capo Ferrari, molto atteso dalla stampa affamata di notizie sull’attualità, niente dichiarazioni fuorché quelle da cicerone. L’unico messaggio è stato infatti: “So cosa vorreste chiedermi, ma vi confermo solo che non lasceremo nulla di intentato per tornare dove dovremmo essere. Lavoreremo giorno e notte. Voi abbiate fede come d’altronde dobbiamo averla noi e tiriamoci su il morale guardando al domani”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

17 commenti
  1. Raphael

    12 aprile 2014 at 00:02

    In pratica sono alla disperazione.

    • Solo_e_Sempre_Rosso

      12 aprile 2014 at 15:28

      Siamo in Braghe di Tela!

    • seldon

      12 aprile 2014 at 16:24

      mentre Montezemolo non lascerà nulla di intentato tranne tentare di fare qualcosa di interessante e utile, la FIA studia mosse altamente ridicole per salvare la F1, come per esempio aumentare il rumore dei motori. Che so, una marmitta polini o il pilota che fa wrooom wrooom al microfono mentre corre …!? Da quando (molti anni fa) hanno pensato che il successo della F1 sarebbe dipeso dalle televisioni, dagli sponsor, dai circuiti del “genio” Tilke, dagli investimenti calmierati, e infine dalle decine di alt, non è permesso, è pericoloso ecc.ecc. di un regolamento ridicolo e restrittivo, hanno smesso di pensare a una F1 che concretizzasse l’unica sana e utile ovvietà: VINCA IL MIGLIORE!

  2. ing. Cosimo

    12 aprile 2014 at 01:04

    fanno bene ad ampliare il museo, per godere di qualche successo sarà necessario guardari al passato, perchè il futuro è più buio che mai.

  3. amico di frederick

    12 aprile 2014 at 08:15

    esatto, il prossimo passo sara’ aprire un mausoleo con i fedeli che portano fiori e poi delle cappelle votive…

  4. cpJack

    12 aprile 2014 at 09:34

    che si sbrighino perche le gare passano e punti da recuperare volano

  5. michele

    12 aprile 2014 at 12:38

    Comincia a cacciare un po’ di gente raccomandata,

    e comprati un DS con le pal….

    altrimenti resterete proprio lì

    nel pantano.

    • Tothmes

      12 aprile 2014 at 14:04

      ti quoto in pieno e oh anche letto che lcdm starebbe per mandare via domenicali e nello stesso tempo cercare di convincere un certo ross brown a tornare in ferrari tutto questo potrebbe avenire prima del gp di spagna ma dipenderebbe proprio di Ross.(c’e anche un altra strada che parla di Briatore mah e forse piu difficile per il suo passato)
      quindi speriamo bene
      ciao

      • michele

        12 aprile 2014 at 15:10

        Speriamo.

  6. mattia

    12 aprile 2014 at 15:26

    Gentile Presidente Montezemolo

    Se fossi in Lei, io darei l’aut aut a Mr. Todt e Mr. E…
    Se l’anno prossimo non verranno reintrodotti nel regolamento i MOTORI ASPIRATI e NON VERRA’ ELIMINATO il CONGELAMENTO allo sviluppo dei motori, allora la FERRARI ABBANDONERA’ questa FORMULA FRODE.
    Mi auguro che RB farà la stessa cosa, anzi…
    Dovreste METTERVI DACCORDO e FARLO INSIEME.

    A mali estremi ESTREMI RIMEDI.
    😉

    FORZA RED BULL, FORZA FERRARI!!!
    Avreste il supporto di TUTTI gli APPASSIONATI della VERA F1.
    Fatelo per NOI!!!

  7. Solo_e_Sempre_Rosso

    12 aprile 2014 at 15:36

    Lettera aperta al Caro Presidente Ferrari :
    con la presente per RicordarLE che il progetto attuale F2014T é una vera monezza, e non servono scuse degli attuali cambiamenti in Formula Uno, basti guardare la Mercedes il quale ha fatto progressi,ed in base ai regolamenti IVI di quest’anno è riuscita ad interpretarli meglio di ogni Team,e quindi tanto di cappello, Noi …anzi Lei grazie all’incompetenza Gerarchica di Domenicali siamo riusciti a creare una monoposto più lenta della Force India! Complimenti !
    Alla faccia che quest’anno doveva essere l’anno della riscossa Ferrari!
    Quante belle parole Signor Presidente, tutto fumo e niente Arrosto! Presidente GRAZIE !

  8. Radioattivo

    12 aprile 2014 at 17:40

    TROVO ASSURDO CHE CI SIA ANCORA DOMENICALI.
    SONO 7 ANNI CHE E’ L’UOMO DI MONTEZEMOLO ED HA TOPPATO TUTTO QUELLO CHE C’ERA DA SBAGLIARE. STRATEGIE, AEREODINAMICA, ADESSO MOTORE !!!!!!!! (EX GLORIA FERRARI). SI SIGNORI, DOMENICALI E’ COLUI CHE AVALLA I PROGETTI, COLUI CHE SCEGLIE GLI UOMINI E IL CAPO ASSOLUTO. IN QUALSIASI ALTRA SOCIETA’ SAREBBE STATO ESONERATO DAL 3° ANNO. SI CONTINUA CON DOMENICALI? SI CONTINUA A FARE QUESTE FIGURE. IL MOTORE CHE E’ UN CESSO NESSUNO LO POTRA’ MAI AGGIORNARE, VISTO CHE SONO CONGELATI.

  9. Wankel

    12 aprile 2014 at 22:44

    Non basta Domenicali. Per rifondare là GES che sembra più un ministero che una squadra corse, deve andarsene anche Lucacorderodimontezzemolo. Il pesce comincia sempre a puzzare dalla testa. Prima c’erano Todt e Brawn a fare le scelte e lui faceva solo il presidente da party. Ora che deve scegliere lui, si affida ai Domenicali (paraculi che se lo girano come vogliono) e il risultato è lo sbando totale. Poche storie deve andare via anche lui, anche se è (era) il cocco dell’avvocato (suo figlio naturale?). Non è in grado, ci vuole uno che sa fare il capo per davvero.

  10. ferrarista

    12 aprile 2014 at 22:48

    Pare che la GP2 sia piu spettacolare

    Motori v8 4 litri 612cv

    La Ferrari dovrebbe pensarci

  11. mattia

    13 aprile 2014 at 00:17

    Presidente, una modesta proposta:

    ABBANDONI AL PIU’ PRESTO la FF e si dedichi alla F.INDY, alla GP2 e alle altre FORMULE ENDURANCE.

    RED BULL, FERRARI, TORO ROSSO, VIA dalla FF.
    😉

  12. Oderico

    14 aprile 2014 at 09:42

    ..ecco bravo pensa ai musei, ma lascia stare le corse.

  13. Tothmes

    14 aprile 2014 at 10:51

    ragazzi la notizzia e arrivata cioe dominicali a dato le demissioni del suo incarico ed a pure lasciato la ferrari, al suo posto pero arriva uno sconosciuto Mattiacci senza alcune esperienze delle corse ma molto apprezzato a torino.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati