Mercedes GP: “Valencia é un circuito inconsueto, ma affascinante”

Mercedes GP: “Valencia é un circuito inconsueto, ma affascinante”

Dopo un weekend canadese emozionante ed incoraggiante per la Mercedes GP, il team si appresta ad affrontare il Gran Premio d’Europa a Valencia.

Michael Schumacher: “Dopo un fine settimana incoraggiante in Canada, è bello essere di nuovo in Europa, dove inizieremo la stagione estiva delle gare. Valencia è una delle gare più inconsuete nel calendario, con un circuito cittadino che a mio avviso è molto affascinante, sia per noi piloti che per i fan. Mi ero divertito l’anno scorso, perché il circuito è veloce e scorrevole, per essere una pista cittadina. Non vedo l’ora di tornarci. Certo, speriamo di fare una bella performance consistente e poter avere un altro weekend incoraggiante, prima di andare nelle nostre gare di casa in Inghilterra e Germania”.

Nico Rosberg: “Il weekend di Valencia è sempre interessante. Il circuito è una combinazione tra una pista vera e una cittadina e i muri sono molto vicini alle auto e devi essere sempre molto concentrato. Mi piace guidarci ed è un bell’evento in una città piacevole. Sono stato allo stabilimento questa settimana per vedere tutti ed è stato bello vedere come procede il lavoro. Stiamo lavorando sodo per un risultato migliore a Valencia rispetto al Canada e sono certo che potremmo riuscirci”.

Alessandra Leoni

Mercedes GP: “Valencia é un circuito inconsueto, ma affascinante”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

27 commenti
  1. ale

    17 giugno 2011 at 22:49

    ma davvero è cosi noioso …non me lo ricorodo bene!!! magari un po’ di bagnato non farebbe male allo spettacolo !! concordo!!! almeno shumi puo’ lottare quasi alla pari!!!

  2. schummyy

    18 giugno 2011 at 20:34

    Ragazzi mi sembra che quest’anno con le gomme, con il DRS (nel bene e nel male) un pò tutte le piste ci hanno sorpreso, speriamo che continui lo spettacolo del canada e che schumacher ci illumini con una delle sue prestazioni.
    Vai mitico!!

  3. francesco (tifoso alonso)

    18 giugno 2011 at 23:18

    ma forza ferrari e forza alonso, schumacher ricadrà ai suoi livelli ovvero quelli del 2010..
    poveri illusi..

  4. fabrizio

    18 giugno 2011 at 23:25

    Schumi è un mito, un grande, ma la sua epoca è finita, non ha più i riflessi di 10 anni fa, pertanto, Montreal a parte, si nota la sua inferiorità nei confronti di Rosberg.
    Per quanto riguarda il circuito di Valencia credo che sia tra i 2 o 3 peggiori del campionato. Le ferrari subiranno, ma forse da Silverstone in poi…

  5. terminator

    19 giugno 2011 at 21:19

    @Fabrizio

    Si e’ vero non ha piu’ i riflessi di una volta, infatti a parte Monaco dove non ha funzionato il sistema di partenza elettronico e’ sempre stato tra i piu’ veloci a scattare al via; attaccare il cervello prima di dare il via alla bocca please !!!!

  6. Vinc

    20 giugno 2011 at 11:33

    @terminator

    Che poi anche a Monaco lo scatto iniziale era stato perfetto, forse anche meglio di alcuni tra i primi.

    E notare come ha rifatto la procedura di partenza in qualche decimo di secondo. Ci sono i video su Youtube, altro che mancanza di riflessi.

    D’ora in poi Schumi ci darà spettacolo 🙂

  7. schummyy

    21 giugno 2011 at 19:11

    x francesco(tifoso alonso)
    Guarda che tifare per il proprio idolo non è una cosa strana lo fai anche Tu.
    E non sono illusioni le ultime gare e gesta di schumacher, ma elementi che dimostrano che nonostante scumacher habbia perso si,(forse) un pò di “brillantezza” di una volta, sia superiore a tanti altri con macchine migliori.

    p.s. sono anchio un tifoso ferrari da molti anni ma non posso non tifare chi l’ha fatta grande.

    Abbasso gli ingrati

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati