McLaren, Button: “Vogliamo ancora lottare per il mondiale”

McLaren, Button: “Vogliamo ancora lottare per il mondiale”

Jenson Button si dice determinato a continuare a lottare per il titolo di quest’anno, nonostante il suo enorme divario da Sebastian Vettel in classifica.

Button ha ottenuto la vittoria per la seconda volta in questa stagione nello scorso fine settimana al Gran Premio d’Ungheria, ma Vettel con il suo secondo posto ha aumentato il suo vantaggio in campionato.

Il pilota della McLaren è 100 punti dietro al tedesco.

Button ha ammesso che sarà una sfida raggiungere Vettel. “Sono 100 punti dietro a Sebastian, quindi sarà difficile, ma noi vogliamo provarci,” ha dichiarato Button. “Non bisogna mai arrendersi, e così vediamo cosa succede.”

“Cerchero’ di dare il massimo ad ogni gara e poi vedremo i punti alla fine dell’anno.”

Button ha ammesso di sentirsi molto incoraggiato dai progressi della McLaren nelle ultime due gare, con la squadra che ha ottenuto la vittoria negli ultimi due gran premi in Germania e Ungheria.

“Il nostro passo di gara è stato molto forte, ma non credo ci fosse molto tra di noi, Ferrari e Red Bull,” ha detto. “Abbiamo vinto tre delle ultime cinque gare e ciascuna delle nostre principali rivali ha vinto solo una gara a testa, così stiamo facendo qualcosa di buono.”

“Per vincere con Lewis in Germania e io in Ungheria dimostra che la McLaren sta spingendo, sviluppando le vetture attorno a noi con un ottimo passo in gara.”

Il compagno di squadra Lewis Hamilton, vincitore al Nurburging, è anche fiducioso circa le sue prospettive per le prossime gare. Il pilota inglese sogna altre vittorie in questa stagione.

“Ci sono 200 punti in palio e credo che saremo nelle condizioni di vincere tutte le gare,” ha detto. “Siamo in procinto di correre su alcuni circuiti davvero speciali:. Spa-Francorchamps, Monza, Suzuka e Interlagos sono alcuni dei più grandi tracciati in questo sport. E’ come sentire la loro anima e la loro storia.”

“Ci sono tre squadre in lotta con ritmi simili al vertice, ci aspetta una seconda parte di stagione competitiva fino al Brasile”.

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

29 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati