HRT, Ricciardo: “Il mio obiettivo è battere Liuzzi entro la fine della stagione”

HRT, Ricciardo: “Il mio obiettivo è battere Liuzzi entro la fine della stagione”

Daniel Ricciardo crede di poter mirare a battere il suo compagno di squadra in HRT, Tonio Liuzzi, per la fine della stagione 2011.

Il 22enne pilota australiano ha fatto il suo debutto al GP di Gran Bretagna, in sostituzione di Narain Karthikeyan alla squadra spagnola.

L’australiano ha finito in 18a posizione nell’ultima gara in Ungheria, dopo essere stato 19mo nelle due precedenti gare.

Ricciardo calcola che ha bisogno di più tempo in macchina prima di potersi porre obiettivi piu’ grandi per se stesso.

“L’obiettivo è quello di continuare ad imparare. Penso che arriverà con il tempo in macchina”, ha detto Ricciardo. “Se potessi riuscire a tirare fuori un risultato personale del tipo battere Tonio e le Virgin in un paio di gare sarebbe un buon risultato.”

“Penso che per le ultime gare dell’anno posso veramente iniziare a puntare piu’ in alto.”

Ricciardo ritiene inoltre che non sarà facile battere Liuzzi, e ancora di più battere il miglior risultato del pilota italiano 13mo al Gran Premio del Canada.

“Penso che il risultato in Canada sia stato davvero buono, Tonio ha dimostrato di essere un pilota molto capace e penso che sarà dura batterlo”, ha detto. “A Silverstone ero abbastanza fuori il suo ritmo. Sapevo che ci sarebbe voluto un po ‘di tempo, ma si vuole sempre un po’ di più. Ma e’ stato molto chiaro per me che ho un forte compagno di squadra.”

“Cerco di raccogliere quante più informazioni che posso per cercare di diventare il pilota che voglio essere e, si spera, quello che otterrà un giorno forse il miglior risultato per la HRT.”

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

20 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati