McLaren, Alonso nono nelle libere: “La monoposto è migliorata”

Jenson Button: "Bene, stiamo imparando in vista del prossimo anno"

McLaren, Alonso nono nelle libere: “La monoposto è migliorata”

Fernando Alonso ha chiuso la giornata di prove libere di Abu Dhabi in nona posizione, un risultato incoraggiante che fa tornare un po’ di sorriso al campione spagnolo. La McLaren, come confermato anche da Jenson Button (soltanto sedicesimo nelle prove libere), sta provando diverse soluzioni in vista del 2016, per quello che è a tutti gli effetti l’ultimo “GP esperimento” della travagliata stagione di Woking.

“Ci possono essere diversi fattori dietro la buona prestazione di oggi – ha raccontato Alonso – In primis credo che la monoposto sia notevolmente migliorata, la squadra ha continuato a lavorare duramente per trovare le giuste prestazioni. Poi credo di aver sfruttato al meglio la gomma più morbida nel mio giro veloce. Sono soddisfatto della macchina, dei progressi, anche se non credo che domani saremo velocissimi. Più dura la gestione delle supersoft sulla distanza, con qualche problema di graining che però ho visto essere comune a tante altre squadre”.

Button ha beccato quasi un secondi di distacco da Alonso, e domani proverà le stesse soluzioni del teammate: “Il nostro lato del box ha provato soluzioni molto diverse da quelle di Alonso. Domani adotterò anche io alcune soluzioni provate da Fernando, è tutto apprendimento per il prossimo anno La prestazione di Alonso è stata davvero incoraggiante, siamo molto soddisfatti. Vedrò anche io come va questo set-up sulla mia auto, spero la renda più guidabile. La difficoltà maggiore per questa gara è la gestione delle gomme nell’ultimo settore, dove bisogna arrivare con gli pneumatici nella giusta temperatura per non scivolare e rovinarli. Sarà fondamentale trovare il giusto equilibrio nell’utilizzo delle mescole più morbide”.

Antonino Rendina

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati