Lotus, Raikkonen non proverà al Mugello

Grosjean al volante della E20 mercoledì e giovedì

Lotus, Raikkonen non proverà al Mugello

Kimi Raikkonen non proverà al Mugello questa settimana con la Lotus a causa delle avverse condizioni meteo. Il team di Enstone, reduce dal doppio arrivo a podio al GP Bahrain, aveva in origine previsto di far girare Raikkonen mercoledì e Romain Grosjean nell’ultima giornata.

A causa dei temporali che si sono abbattuti sul circuito toscano, la Lotus ha deciso di utilizzare il francese nelle due rimanenti giornate di test.

Alan Permane, responsabile delle operazioni in pista, ha dichiarato: “Abbiamo optato per utilizzare un solo pilota nei prossimi due giorni in modo da ottimizzare il tempo a disposizione dopo aver perso il pomeriggio di oggi”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

13 commenti
  1. angelo 84

    2 Maggio 2012 at 09:11

    non capisco questa scelta come non la capisco per la mclaren che schiera i due collaudatori

    • stefano

      2 Maggio 2012 at 19:10

      Io la trovo logica alla luce del tempo perso ieri per via del maltempo.Stanno svolgendo un programma e preferiscono portarlo avanti con un pilota solo evitando di perdere tempo domani nel trovare l’assetto per Kimi.Tanto Raikkonen non ha bisogno di familiarizzare con la vettura.

  2. Maria

    2 Maggio 2012 at 09:24

    paura della pioggia Kimi? 😉

  3. Alonsito

    2 Maggio 2012 at 09:46

    quando ce pioggia kimi va a spiaccicare i muretti medi SPA (08) e aveva ragione hamilton non aveva le palle!

    • Kimi88

      2 Maggio 2012 at 14:10

      C’è chi va a muro anche con l’asciutto, ti dice niente la terza sessione di prove libere di Montecarlo 2010?
      Battute a parte, la scelta Lotus si può anche comprendere considerando che con il maltempo è più produttivo far fare i test ad un solo pilota piuttosto che a due, l’ottimizzazione del tempo è una buona ragione, anche se d’altro canto solo uno dei due piloti ha modo di sentire la macchina e provare gli aggiornamenti.
      Chissà perchè hanno scelto Grosjean e non Kimi, ma alla fine non importa, quello che conta è che il lavoro fatto dalla Lotus porti i frutti sperati.

    • stefano

      2 Maggio 2012 at 20:25

      Ti ricordo che hamilton è riuscito a far di peggio… insabbiandosi nella corsia di rientro in Cina a due all’ora, almeno Kimi ha sbattuto in piena bagarre…visto che ero a Spa quel giorno

    • f1expert

      3 Maggio 2012 at 00:01

      Con la pioggia Kimi vola, ovviamente con una vettura che lo permette…in passato riusciva a stare dietro alle macchine gommate Bridgestone, era l’unico che riusciva a farlo.

  4. Filippo

    2 Maggio 2012 at 10:03

    eheh se Raikkonen, oltre al talento, avesse anche uno straccio di sponsor la sua carriera sarebbe ben diversa.. Alonso non avrebbe mai messo il suo deretano sulla Ferrari e Massa non avrebbe vissuto il suo anno di gloria. Che dire?! Complimenti alla Lotus. Scelta giusta, come al solito

    • Pippo

      2 Maggio 2012 at 17:41

      Secondo te la Lotus nn ha bisogno di sponsor?

    • stefano

      2 Maggio 2012 at 20:07

      Ma che discorsi sono questi?Se Raikkonen avesse avuto qualche sponsor cosa sarebbe successo?Averne di carriere come quella di Kimi.Peccato solo che a fine 2009 gli passo’ la voglia(magari qualcuno contribui’ a fargliela passare).Kimi e’ uno di quei piloti arrivati in F1 e rimasti stabilmente al vertice solo ed esclusivamente grazie al proprio talento ed alle proprie capacita’.Lasciamo stare gli sponsor.

    • misterauto

      4 Maggio 2012 at 17:40

      Pienamente d’accordo su tutto.

  5. Mauro

    2 Maggio 2012 at 10:12

    @Alonsito… ne ha sicuramente più di te di palle

  6. prost

    2 Maggio 2012 at 22:20

    DAMBROSIO HA GIRATO POCHISSIMO IERI QUINDI è MEGLIO COSì SE LO SAPEVO RIMANEVO ANCHE OGGI PORCA MISERIA MI SONO PERSO IL TEMPONE DI GROSJEAN

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati