Le 10 Pillole del GP di Abu Dhabi 2011

Le 10 Pillole del GP di Abu Dhabi 2011

Penultimo appuntamento annuale con le Pillole.

Si passa dall’India, dove la gente fuori dall’autodromo non ha i soldi per sopravvivere, ad Abu Dhabi, dove il più povero un Suv da 100.000€ lo compra come Girello al pargolo appena nato. La Globalizzazione..

Felice come un bimbo torna alla vittoria Lewis Hamilton, che regala il successo alla mamma sotto il podio, e un sincero vaffa alla Nicole. Peccato (anche per noi).

Foto di copertina dedicata a un fotografo della curva 1 del circuito. Capirete perchè Vettel e Alonso venerdì..

1 – Sebastian Vettel
Dopo gare di gufate, ecco il primo ritiro del Bi-Campione-Paraculato. Prima curva e via, fuori di scena. Incastonato nella ruota forata, al rientro ai box troverà un diamante che gli avrà fatto passare l’incazzatura. Non tutti i mali vengono per nuocere, si dice. Ah, se non l’aveste capito in telecronaca, “Vettel si è ritirato per un suo errore”. Siamo curiosi di sapere che casco indosserà per Interlagos. Si aprono le scommesse.

2 – Lewis Hamilton
Dopo 5 contatti 5 con Felipe Massa e duelli da Wrestling con mezza griglia, Lewis si è specializzato in una nuova tattica di eliminazione degli avversari. Vale a dire il KO Wireless. Solo i nostri telecronisti hanno capito cos’è successo veramente a Vettel, infatti. Tutta colpa di Hamilton che, con l’imposizione del pensiero, ha creato una ‘bucatura’ (nuovo termine..) alla posteriore destra del tedesco. Il tutto è perfetto. Non si rischiano sanzioni, non ci si sporca le mani, gli altri non pensano sia colpa tua. Ebbravo Lewis.

3 – Fernando Alonso
Pur di ottenere gli stessi risultati di Vettel, pensa di copiarne ogni mossa, compresa l’uscita alla curva uno nelle libere. Fortunatamente evita di riproporre quella al giro uno della gara.
“E’ davanti, è davanti!”. Dopo l’ultima sosta ai box pure lui si connette in Radio con la cabina di commento, e crede anche lui di aver fatto il miracolo fino a quando non si accorge di avere ancora Luigino davanti. Per motivi di privacy, non possiamo svelarvi il contenuto del successivo team radio di Nando. Potete immaginare da voi..

4 – Le due zone DRS
Illuminante la strategia (già vista) di predisporre due zone DRS una successiva all’altra. In modo tale che, chi viene superato nella prima, torni davanti subito nella seconda. Verrebbe voglia di assegnare il Nobel a chi ha inventato questo strumento di morte dello sport.

5 – Felipe Massa
Insomma, è inutile lamentarsi continuamente di Hamilton quando poi, senza di lui, i risultati sono comunque esattamente gli stessi. Una volta l’ala, un’altra le sospensioni, un’altra le soste ai box, poi la nonna che confezionava la cioccolata. Questo, se va a Lourdes, trova chiuso per ferie. E’ davvero uno strazio vedere una Ferrari ridotta così.

6 – Mark Webber
Ebbene, se il valore della Red Bull senza Vettel è questo (tanti terzi posti ma nessuna ambizione Mondiale), c’è da ridefinire quale sia la forza vera e propria di questa squadra. Macchina migliore? Certo, ma oggi è stata un’altra dimostrazione di come conti anche il pilota. Poi si può stare a parlarne per anni, ma con i Mondiali vinti non si capirebbe la necessità di dare una macchina più lenta al numero due.

7 – Jenson Button
Luigino Hamilton, per garantirsi la vittoria, non ha pensato solo ad eliminare via Wireless Vettel. In abitacolo ha portato uno smartphone. Per tutta la gara ha giocato ad accendere e spegnere il Kers del povero Jenson, che pertanto è rimasto dietro, a distanza di sicurezza. Anche se ormai è tardi. A meno di altri scherzetti, il belloccio arriva secondo nel Mondiale.

8 – Michael Schumacher
Al Kaiser questa Abu Dhabi non piace proprio (e non solo a lui, per carità). Sfoggia una non prestazione degna del fratello gemello inteso dal tradito Montezemolo, resta dietro il biondino per tutta la gara e vede aumentare (di poco) il distacco in classifica. A fine gara è stato visto aggirarsi nei box Mclaren per chiedere lumi a Luigino sulla tecnologia Wireless..

9 – La Renault
Dai podi di inizio stagione, ai bassifondi della classifica. Da possibile ‘outsider’, ad ‘out’ e basta. Incredibile come la squadra francese sia crollata in modo costante dall’inizio dell’anno. Che l’ultima evoluzione degli scarichi in avanti li faccia soffiare nella direzione sbagliata?!

10 – Daniel Ricciardo
Già guidare una HRT è, più che un onore, un onere. Se poi lo fai per tutta la gara facendoti schivare da chi ti doppia da 40 giri e, assoporato il gusto di portare a termine la corsa, la tua carretta ti lascia a piedi beh, immaginiamo gli siano girate le turbine e non poco. Dai, che lo strazio è ormai finito.

Fuori concorso – Bernd Maylander
Continuano le critiche alla presenza del nostro nelle Pillole. Ma lui, anche se non si vede, c’è sempre. Ed è sempre vigile e pronto ad entrare in azione ove ci sia possibilità di raccogliere punti preziosi per il suo Mondiale. Ultimamente ha guadagnato poco: attende con fiducia Interlagos e uno dei soliti temporali da 15 cm di pioggia in mezz’ora per tornare in vetta. Intanto, molteplici offerte dalle scuderie per lui. Dove correrà nel 2012?

Menzioni Speciali

5.500 Chilometri
Durante le qualifiche il nostro Ing.Bruno, solitamente preciso nei suoi commenti, si lascia andare ad un’azzardata modifica del circuito, che porterebbe lo stesso alla lunghezza di un giro e mezzo d’Italia. In questo momento, Hamilton è a metà del primo giro.

“Lewis Button”
Dato che ormai confondere i piloti è pratica comune, ecco la soluzione a qualsiasi problema. Prendere il nome di uno e il cognome dell’altro. Un colpo al cerchio, uno alla botte, e di sicuro non si sbaglia! Ad Interlagos avremo anche Fernando Massa, Sebastian Webber, Nico Schumacher, Bruno Petrov e compagnia bella.

“Vettel si è ritirato per un suo errore”
Dopo aver ripetuto per la trentesima volta la frase in oggetto, qualcuno avrà pensato di avere problemi con l’audio del televisore. Al di là del fatto che i resti della gomma di Vettel sono ancora allo studio dalla Pirelli per capire le motivazioni del problema (indice SICURAMENTE di un errore del tedesco..), questa sensazione di disco incantato ogni tanto è noiosa. Ok la gara un po’ soporifera, però..

“Button è un paracarro!”
Appena visto il biondo giungere dietro Hamilton, il Flavio si è subito rimangiato quanto detto pochi giorni fa, giustificando il suo aver ammesso l’errore di valutazione su Jenson con una botta in testa cadendo dal lettone.

Appuntamento a Interlagos per le ultime Pillole dell’anno..forse.

Alessandro Secchi
F1Grandprix.it

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

131 commenti
  1. Turez

    13 novembre 2011 at 22:19

    5.500 kilometri l’ho sentito anche io in diretta…a tavola si è scoppiati dalle risate. XD

    • Chi io?

      14 novembre 2011 at 13:10

      le dieci pillole del gp bisogna dargliele alla tipa che c’è in copertina!! anticoncezzionali.. HE HE!! 😀

      • frederick

        14 novembre 2011 at 15:08

        Ahah, nella sua ironia comunque Secchi affronta anche certi discorsi che dovrebbero farci un po riflettere, primo su tutti la colpa che è stata subito data a Lewis per il ritiro di Vettel. Grandissimo anche stavolta 😀

      • Slauzy

        14 novembre 2011 at 15:26

        ma la tipa in copertina pur essendo bellina manca di ammortizzatori! Non so se esiste in commercio una misura sotto la “1”, ma di certo potrebbe indossare lingerie per bambini!

      • Frenk

        14 novembre 2011 at 22:16

        Vabbè,aveva dimenticato le poppe a casa,può capitare,ma il resto va benissimo! 🙂 🙂 🙂

  2. mirko.mp

    13 novembre 2011 at 22:23

    bella f i g a

    • Francesco

      14 novembre 2011 at 11:46

      se per te è bella quella!!!
      a parte che è passata sotto una pialla da falegnameria: è proprio piatta come una sogliola!!!

      • franz iacobelli

        14 novembre 2011 at 14:06

        ma che te frega si è un pò piatta! mica possono esse tutte maggiorate (magari rifatte).
        tto er resto me pare proprio ke è ok

      • Slauzy

        14 novembre 2011 at 15:28

        è una bambina cresciutella. Bellina ma un manico di scopa ha più curve e più carne!

      • azz!

        14 novembre 2011 at 16:31

        A me, se la da’, non la rifiuto, anzi…

      • mirko.mp

        14 novembre 2011 at 19:05

        condivido con azz,

        @ Francesco
        sicuramente è meglio lei vestita che te nudo e preferirei stare un’ora con lei piuttosto che tutto il giorno con te

      • Slauzy

        14 novembre 2011 at 23:35

        Ma dai ragazzi non facciamo i morti di f. anche qui!

      • Francesco

        15 novembre 2011 at 11:31

        @mirko.mp

        tu non sai chi sono io, magari mi firmo Francesco e invece sono una bella gnocca…

        comunque bisogna vedere se quella ci viene con te, magari ti manda a farti un giretto altrove e a farti da solo…

        certo ragazzi che di fame ne avete da vendere, ma dalle vostre parti ne gira ancora di gnocca???

      • mirko.mp

        16 novembre 2011 at 00:27

        oddio,era anni che non sentivo la frase:tu non sai chi sono io,però me lo immagino,un ragazzino brufoloso respinto da qualsiasi ragazza che si vendica trovandone solo i difetti,ma vai a nasconderti,e per quando crescerai,ricordati questa frase:LE DONNE VANNO SEMPRE APPREZZATE E MAI DENIGRATE GUARDANDO OGNI MINIMO DIFETTO

      • mirko.mp

        16 novembre 2011 at 00:28

        @ francesco
        e ricordati una cosa,una molto piu bella di quella li mi ha sposato

      • Francesco

        16 novembre 2011 at 19:32

        …ma dai, dici pure, una più bella ti ha pure sposato e tu fai simili commenti a racchie del genere…??? beh, messo bene sei!!! mi dispiace per tua moglie…

      • mirko.mp

        16 novembre 2011 at 20:02

        ma vattene va là,avrai piu o meno 12 anni

  3. Riccardo

    13 novembre 2011 at 22:26

    Voglio anch’io sapere di più riguardo i KO Wireless!!! Grande gara di Lewis e di Fernando.

  4. west

    13 novembre 2011 at 22:27

    Due parole sulla TORO ROSSO riusciremo a leggerle prima della fine del campionanto???????????non saremo in molti ma anche per rispetto nei nostri confronti aspettiamo fiduciosi…………….

    • Andrea

      13 novembre 2011 at 22:50

      Non dico sempre, ma molte volte sono state menzionate
      Anche a me fa piacere leggere qualcosa sulla scuderia italiana

  5. Franklin

    13 novembre 2011 at 22:44

    …..che palle…..hai stancato

  6. Andrei

    13 novembre 2011 at 22:47

    Sebastian webber sta proprio bene! Ahuahuahuahuah

  7. Andrea

    13 novembre 2011 at 22:55

    Mi aspettavo qualcosa in più su quella cosa chiamata Yas Marina…
    Sto circuito possiamo metterlo a paragone con il peggiore di tutti i tempi, Singapore…

    • ridas22

      13 novembre 2011 at 23:30

      Tempo fa dissero che lo avrebbero modificato Yas Marina… ma la realtà è che a Ecclestone e soci non gliene frega una mazza se non c’è spettacolo, l’importante è che siano presenti i VIP ai box e si paghino i soldi al povero zio Bernie che farà in modo di portarseli all’aldilà quando non ci sarà più.

    • Owsald Boelcke

      13 novembre 2011 at 23:30

      E Valencia ne vogliamo parlare…

      • Mattia

        14 novembre 2011 at 00:42

        Valencia non è così malvagio come gli altri due. Singapore è senz’altro il più osceno dei 3… Yas Marina se modificassero il primo tratto e quella orribile uscita box non sarebbe poi tanto da buttare…

    • Sn00kY

      13 novembre 2011 at 23:32

      No non offendiamo Singapore… forse e il migliore dopo Montecarlo!… Poi i circuiti cittadini sono fantastici

      • Ingenuo (tifoso Ferrari)

        14 novembre 2011 at 09:59

        Sì in effetti non è così osceno Singapore almeno non quanto Shangai e poi Singarore infine questo Yas Marina perfino anche ai simulatori…

      • Andrea

        14 novembre 2011 at 11:20

        Infatti quest’anno abbiamo visto lo spettacolo a Singapore…
        Nemmeno paragonabile con quello di Montecarlo, 3 auto in meno di 1 secondo con quella monotonia di Singapore senza che sia successo niente

        Inoltre Valencia in quanto a spettacolo è pari ad Abu Dhabi: non si è visto NIENTE

  8. west

    13 novembre 2011 at 23:07

    Il commento ti qualifica testina……….

  9. Red john

    14 novembre 2011 at 00:40

    hahahahahahha, che ridere, ridicolooooooooo

  10. Red john

    14 novembre 2011 at 00:41

    hahahahaha che ridere 🙂 come al solito primo di ogni benché minima inventiva!

    • Sergio

      14 novembre 2011 at 00:51

      Non è che tu sia più fantasioso dell’autore, ogni volta vieni qui a scrivere sempre la stessa cosa!

      Facile parlare dietro uno schermo e insultare o provocare!!!

      • Red john

        14 novembre 2011 at 09:15

        beh, io commento, non scrivo articoli, piccola differenza! leggere gli articoli di Secchi è come ascoltare il TG4, spudoratamente di parte.

      • Riccardo

        14 novembre 2011 at 12:37

        O spudoratamente ignavo come te, Red John.

      • Frenk

        14 novembre 2011 at 22:19

        “Spudovatamente ignavo come te Ved Jon”

      • Riccardo

        15 novembre 2011 at 09:32

        O spudovatamente IGNARO come te, Frengo! 😀

      • Frenk

        15 novembre 2011 at 09:41

        Non ce l’avevo nè con te,Riccardo,e nè con Red John.
        Ho solo fatto lo spiritoso perchè hai scritto “ignavo”.
        Spero non ti sia offeso 🙂 .

      • y3ll0w

        15 novembre 2011 at 14:46

        it.wikipedia.org/wiki/Ignavi

        Non ci credo: ignorate il termine “ignavo”???
        Ma la divina commedia sapete cos’è?

      • Frenk

        16 novembre 2011 at 02:07

        Io ho pensato ad un errore di battitura,tutto lì.
        Succede a tutti e spesso ci scherziamo su…

  11. Cristian

    14 novembre 2011 at 03:31

    RICORDIAMO CHE SEBASTIAN VETTEL è USCITO PER UN SUO ERRORE ALLA PRIMA CURVA…queste parole di mazzoni sono la vera dimostrazione di poca inventiva(o semplicemente screditare un pilota che appena mette piedi in ferrari verrà osannato), non queste pillole!

  12. angelo

    14 novembre 2011 at 08:53

    l’ing. bruno punta a un posto nel nuovo governo monti! dopo il tunnel gelmini il circuito bruno.

  13. michele

    14 novembre 2011 at 09:58

    Ad Abu Dhabi è ormai notte……….ma se la notte spesso porta consiglio…questa volta lei..la notte ha rimesso a posto molte cose…..
    Proprio di notte la nebbia si è dissolta e vecchi rancori, dubbi…cose non dette, sono venuti fuori in un attimo e svaniti poi ..nel nulla.
    Il sole si è ormai addormentato dietro le dune e… di notte…le vacche non sono tutte nere..no…non tutte!
    Abbiamo visto campioni…fare i campioni…e..abbracciarsi da campioni e… la sorte…sempre malvagia verso di loro….fuggire impaurita nella notte del deserto!!!
    Notte di due veri campioni e non di falsi miti lattinari!!!

  14. Walter176

    14 novembre 2011 at 10:38

    Parole di Ecclestone: staremo qui per sempre!….a lui il circuito piace!

    • Andrea

      14 novembre 2011 at 11:23

      non è che piace
      ci sono soldi, la cosa è diversa

      Poi vogliono far alternare SPA con il GP di Francia…
      Parliamone

  15. omar

    14 novembre 2011 at 10:52

    Vettel per me è stato semplicemente sfortunato.

    Button dopo la prima in gergo legnata ricevuta da Alonso ha iniziato a lamentarsi,
    contestualmente i box gli riferiscono che avrebbero controllato tutta la telemetria per capire che dolori aveva,
    ad un certo punto si scopre che dal 14 giro non aveva più il kers,
    io non ricordo di aver visto il display che segnalava il guasto,
    ma forse mi è sfuggito pertanto ci può stare,

    anche se qualche dubbio sorge sempre quando i box rilasciano certe dichiarazioni.

    Ripeto! comunque ci puo stare.

    Non ricordo in quale GP, ma questa potrebbe essere come quando dissero che Hamilton aveva bucato per giustificare quel rientro anticipato,
    che poi guarda caso ad ogni pit si sciroppava 3 giri al cospetto dei suoi diretti avversari,
    ovvero aveva toppato il setup ma il Team gli parò in gergo il sedere,
    tanto che alla fine la nostra intervistatrice (rac…) gli chiese da cosa fosse dipeso la foratura e Lui cadde dalle nuvole, difatti nemmeno sapeva di cosa stesse parlando.

    Questo per dire che i Team (indistintamente tutti) ci raccontano ciò che concordono a loro piacimento.

    Secondo me ieri Button non ne aveva!.

    Non è nuovo che Button o lo stesso Hamilton non riescono a cavare sempre il massimo dalla loro monoposto, infatti quest’anno fra i due c’è stato un’altalenarsi di prestazioni decisamente troppo marcato.

    Una monoposto come la Mclaren che ha vinto 6 gare meritava di stare ancora in lizza e non a 140pt meno dal vero Leader

  16. Damiano

    14 novembre 2011 at 10:54

    Viste le continue critiche ai telecronisti, tanto per rincarare un pò la dose, ma avete sentito cos’ha detto Mazzoni quando hanno inquadrato Rory McIlroy e Caroline Wozniacki? Testuali parole: “Sono presenti anche diversi personaggi dello sport come i due campioni di golf, se non sbaglio….Rory McIlroy e la sua ragazza Caroline!” Peccato che Caroline Wozniacki sia l’attuale numero uno del tennis mondiale femminile….

    • antonio

      14 novembre 2011 at 11:34

      si ma a noi che interessa?…chi li sa?…noi seguiamo la formula 1 non il golf, per me potevano anche fare ippica o film porno…NON MI INTERESAS…e basta criticare tutti i cronisti, ma voi che fareste al posto loro?…che direste per 3 ore di telecronaca tra qualifiche e gare?…e che c’è di male che tifano ferrari?…guido meda non si scalda per valentino rossi?…i cronisti quando commentano la champions league non tifano per la squadra italiana?…al monadiale se subiamo un goal, i cornisti che fanno?…urlano di gioia?…ma smettiamola un po tutti, se siete cosi capaci andate voi a fare la telecronaca invece di sparare a zero su persone che on conoscete (l’ingegner bruno per q

      • antonio

        14 novembre 2011 at 11:36

        scusate…continuo…dicevo…l’ingegner bruno per quanto criticato, ma lo sapete che è ingegnere di pista?…fa la telecronaca a tempo perso? si?…quindi se dice che “forse vettel ha preso un cordolo troppo aggressivamente…o meglio è andato oltre il cordolo” magari qualcosa in piu di noi la sa…capito secchi dei miei stivali?…se sei così capace perchè al posto di scrivere 15 c….ate la domenica non stai sul circuito a fare la telecronaca!…e basta!

      • Francesco

        14 novembre 2011 at 11:53

        antonio, mai sentite parole più sagge!!!
        in questo blog, che seguo più per la passione per la F1 che per le VACCATE che vengono dette, e non solo dagli utenti ma soprattutto dai blogger spesso palesemente schierati e di parte, a mio modesto parere si dovrebbe pensare di più e “postare” di meno e con più intelligenza…
        ma tant’è, l’ignoranza regna sovrana ovunque, figuriamoci nella “libera” rete!!!

      • fra2000

        14 novembre 2011 at 13:29

        Antonio,
        hai pienamente ragione. Qualche volta, però, in cronaca qualche min***** la sparano. Però sono veniali. Nel dopo-gara, comunque, bruno e capelli non dicono stupidate. In cronaca può capitare. Ma si fa per ridere: e quando capelli ha sbagliato dicendo “alonso è davanti” si è fatto anche lui una bella risata

  17. Dekracap

    14 novembre 2011 at 11:08

    Ma le 10 pillole perchè sò 15??!?!
    Se uno vuol scrivere tanto può chiamarle solo pillole….

  18. Dekracap

    14 novembre 2011 at 11:12

    Ah… dimenticavo, invece di criticare a manetta i telecronisti RAI ferraristi, perchè non diciamo che Vettel a mondiale già vinto al primo colpo di sfortuna si rifiuta di parlare sia durante la gara che anche dopo, manco avesse bucato all’ultima curva decisiva del mondiale, e tuona dicendo che deve prima indagare sull’accaduto….
    Mavaff… hai bucato, cordilo, tombino, detrito, gomma fallata, capita piantale e ringrazia che ti è capitato quando non contava nulla.
    Poi se sei incazzato perchè Schumy è irraggiungibile…. bhè allora sarai incazzato per anni 😉
    Peccato perchè mi stà abbastanza simpatico, ma chi và con il toro zoppo….

    • Damiano

      14 novembre 2011 at 11:18

      Se ti riferisci alla mia battuta ti posso assicurare ke è soltanto per ridere visto ke bisogna dire ke molto spesso i telecronisti RAI fanno delle gaffe imbarazzanti!
      Sul loro tifo Ferrarista sinceramente non ho nulla da dire anke perchè siamo in Italia ed è lecito ke i telecronisti tifino per una squadra italiana o per i piloti italiani, come succede anke nel Motomondiale o in tutti gli altri sport….e come sicuramente succederà anke negli altri Paesi: vuoi ke in Inghilterra non tifino per la McLaren e per i suoi piloti inglesi?….

      • Andrea

        14 novembre 2011 at 11:44

        qualcosa in piu alla Toro Rosso o Liuzzi e Trulli si potrebbe dire anziché il solito “Peccato che si sia ritirato stava facendo una buona gara”
        sembra un disco incantato

      • Dekracap

        14 novembre 2011 at 11:57

        Infatti non era per te, ma per l’articolo e il suo autore, che insiste sempre a criticarli soprattutto perchè è evidente che gli dà fastidio che osannano la Ferrari e tifano contro il suo beniamino.
        Mentre anche a me mi pare piu che normale la cosa.

      • lettore

        14 novembre 2011 at 17:47

        certo va bene che i cronisti tifino ferrari… ma c’è un limite in tutto… la telecronaca deve essere oggettiva mentre i nostri sono abbastance ciechi e privi di professionalità… e dire che in realtà sarebbero un ottimo team quanto a competenze.

        i cronisti spagnoli sparlano di lew solo oltre pista ma si esaltano anche per lui… questi hanno meno competenze ma amano lo sport tifano alonso ma si esaltano per tutti

    • michele

      14 novembre 2011 at 11:19

      Sono due nomi che non si possono neppure accostare….altro che irragiungibile!
      Schumi è la storia della F1..questo….lasciamo perdere va….che è meglio!

    • ridas22

      14 novembre 2011 at 11:56

      Beh ricordo ancora il muso lungo di Schumacher, deluso di essere arrivato secondo in Belgio nel 2004 quando colse il settimo titolo, dopo che aveva vinto quasi tutte le corse fin lì disputate. I campioni sono cannibali, non si accontentano mai 😉

      • Dekracap

        14 novembre 2011 at 16:07

        Si ma visto che non sei dio in terra potresti, con il muso lungo, andare al microfono e dire 2 cazzate, invece di scappare come un bambino che non gli hanno comprato il palloncino alla festa del paese.
        Sei stato sfortunato, e allora? Vai davanti al publico e dillo, che problema c’è, solo quando si vince si parla con i giornalisti?
        Capisco a volte a caldo appena scesi dopo un ritiro che pesa sulla classifica, di andare a sbollire la delusione e poi tornare a mente lucida davanti alle telecamere, ma negarsi ripetutamente senza che nessuno ti ha fatto un torto e insistere sul fatto che lui e la squadra stanno cercando di capire, che prima deve fare il briefing per scoprire la causa di cosa è successo… ma dai… te lo dico io:hai bucato! capita a chi guida auto con delle gomme gonfiate ad aria sai?

      • michele

        14 novembre 2011 at 17:40

        Vi ricordo che schumacher faceva andare a razzo pure le bare!!!
        Questo qua….fa solo il taxista di auto che si guidano da sole!!!
        Che sia veloce nessuno lo discute, ..ma la gara è un’altra cosa e il talento enorme di schumi un’altra cosa ancora!!!
        La battaglia dei giganti oltre che sulle ardenne fu combattuta qui:

        http://www.youtube.com/watch?v=YuzcEfRzfOo

        due razzi..e gli altri non esistevano!!!

  19. michele

    14 novembre 2011 at 11:16

    Ehi sebastiano!
    Tu non sei mai contento.
    Ti ricordo che non sei Ayrton Senna….
    Forse non ti rendi conto della fortuna che hai avuto fino a oggi.
    Sei capitato nel posto giusto al momento giusto..e devi ringraziare Alonso, che per andare in ferrari ti ha lasciato il posto lì e tutti i record.
    Non solo ma devi anche ringraziare di essere tedesco……
    Almeno se riuscissi ad evitare tutta questa boria e ad accontentarti della fortuna enorme (per non dire un’altra parola) che ti ha baciato troppo…..e se una volta fai una cazzata….e meglio che dici ..va beh non fa niente…quest’anno proprio non mi posso lamentare!!
    Indagare…!….quello lascialo fare a Sherlock Holmes che sicuro lo fa meglio di te!!!!

    • Andrea

      14 novembre 2011 at 11:48

      un pilota che non si accontenta e vuole sempre migliorare è da ammirare, non da criticare

      • Dekracap

        14 novembre 2011 at 16:09

        Ti hanno risposto sotto, che sia deluso ok, che non parli per questo è ridicolo, soprattutto per i “suoi” tifosi.
        Non ha subito torti, forse neanche è stata colpa sua, che c’è da scappare?

    • Slauzy

      14 novembre 2011 at 15:38

      Un campione non deve accontentarsi MAI ! Però deve avere il buon senso di farsi intervistare, evitando le figure da prima-donna da avanspettacolo.

  20. Graziano

    14 novembre 2011 at 11:53

    Dici bene Ale, vedere la Ferrari numero 6 ridotta così…è davvero uno strazio!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati