Ecclestone: “Terza vettura in F1? Improbabile”

Ecclestone: “Terza vettura in F1? Improbabile”

Bernie Ecclestone ritiene improbabile l’approvazione della proposta di schierare tre vetture per ogni top team avanzata più volte della Ferrari.

Secondo il presidente della casa di Maranello, Luca Cordero di Montezemolo, per i team più piccoli sarebbe conveniente schierare infatti vetture clienti fornite dalle squadre di vertice.

Un’idea che non sembra appoggiata da molte altre figure del paddock: “Nel momento in cui rischiamo di perdere qualche team potrebbe essere una buona idea” ha dichiarato Ecclestone ad Autosport. “Ma agli altri team non piace. Immaginate di avere tre Ferrari, tre Red Bull e tre McLaren, non sarebbe così positivo per le altre squadre”.

Gli altri team boss pensano sia meglio fare in modo che ogni team in griglia possa essere competitivo piuttosto che ricorrere alle vetture clienti: “Penso che il DNA e la struttura della F1 richieda una varietà di team. Abbiamo nuovi team e team più piccoli e siamo coscienti sia molto difficile trovare il budget per competere in Formula 1. A mio parere sarebbe un danno per lo sport vedere tre Ferrari, tre Red Bull e tre McLaren. Ci sono pro e contro e penso sia giusto parlarne. La gente ha pareri diversi ma al momento penso che dovremmo concentrarci nel trovare un modello sostenibile per tutti i team in F1”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

24 commenti
  1. SEZAR

    14 Novembre 2011 at 11:39

    Terza vettura? Un’altra fantasia di Montezemolo!! Spero mai avvenga una baggianata del genere!!

    • franz iacobelli

      15 Novembre 2011 at 18:18

      ma secondo me pure quella ca***ta Montezemolo la disse solo xkè era contrario all’ingresso dei nuovi team + piccoli, magari manco lui ce credeva.

  2. Ingenuo (tifoso Ferrari)

    14 Novembre 2011 at 11:40

    “Abbiamo nuovi team e team più piccoli e siamo coscienti sia molto difficile trovare il budget per competere in Formula 1”

    Sì sopratutto se smetti si salassarli con puttanate come DRS e KERS che non si possono permettere… già tutti bravi a fare i conti in tasca degli altri…

  3. sundance76

    14 Novembre 2011 at 11:46

    Da vent’anni Ecclestone è sempre stato favorevole alla vendita di telai alle piccole squadre, ora di colpo fa marcia indietro…

  4. Enrico

    14 Novembre 2011 at 12:27

    Per me invece non sarebbe male… Preferite le hrt a una ferrari in più? Certo, sarebbe meglio avere più team competitivi ma il budget medio è inferiore agli anni passati, e la terza vettura è il male minore…

    • franz iacobelli

      15 Novembre 2011 at 18:23

      diemntichi xò ke i team + piccoli possono servire come rampa di lancio x nuovi piloti bravi, dopotutto anche Schumacher, Vettel e Alonso hanno debuttato così, solo x citare i campioni presenti attualmente in griglia.
      Inoltre la 3 vettura è sempre una spesa in +, sia x quello ke spendi a costruirla (e nn una ma x almeno 19-20 gare), più i soldi con cui pagare ki te la guida.
      E poi a volte le situazione è già difficile con 2 piloti, con 3 sarebbe pure peggio, xkè si formerebbero gerarchie ancora + grosse e maggiori ostilità.
      E pure x il team potrebbe diventare + difficile scegliere su ke pilota puntare (x esempio nel caso della McLaren)

      • Ingenuo (tifoso Ferrari)

        16 Novembre 2011 at 10:51

        recisazione
        I team minori servono solo a piloti con la valigia sopratutto HRT e Virgin
        Negli anni cinquanta e sessanta funzionava come adesso i piloti si pagavano un a vettura e facevano qualche gara poi qualcuno veniva considerato ed ingaggiato nei grandi team. tipo Giancarlo Baghetti che debutto con una Ferrari vincendo con il team Sant ambreus o come si scrive.

      • franz iacobelli

        16 Novembre 2011 at 15:40

        Negli anni ’50-’60 a situazione era xò molto diversa da oggi, dire + “instabile”
        Oggi l’idea di fornire telai ai team clienti può essere un’idea proprio x aiutarli a migliorare rispetto a come sono ora, cioè auto da F2 riadattate, e in questo modo potrebbero diventare il vivaio dei grandi Team/Costruttori, come appunto nel caso della Minardi con la RedBull

  5. Andrea Gardenal

    14 Novembre 2011 at 13:28

    A me l’opzione terza vettura piace solo se questa venisse affidata a un team esterno, e non fosse gestita dalla casa madre (una soluzione come le Lotus di Rob Walker di fine anni ’60, per essere chiari). Sarebbe un vantaggio per le piccole squadre, che comprerebbero i telai a prezzi più bassi rispetto alla produzione in proprio, e anche per le grandi squadre, che ci guadagnerebbero dalla vendita dei telai.

    • Slauzy

      14 Novembre 2011 at 14:20

      BRAVO!

    • Andrea Gardenal

      14 Novembre 2011 at 17:36

      Ovviamente per la spartizione dei diritti TV a fine anno, la maggior parte dei ricavi dovrebbe andare ai costruttori, una fetta più piccola ai privati, che non resterebbero comunque esclusi.

      • franz iacobelli

        15 Novembre 2011 at 18:25

        e magari eliminando quella regola del C***o x cui solo i primi 10 team classificati possono prendere parte alla spartizione degli introiti

  6. rosario78

    14 Novembre 2011 at 15:38

    bhe a me piacerebbe vedere quello che succede nel motogp e cioè una terza vettura gestita da privati, sarebbe molto meglio che vedere vetture doppiate dopo 5 giri!

    • mirko.mp

      14 Novembre 2011 at 20:15

      anche qui,.azzo la pensiamo alla stessa maniera

      • rosario78

        14 Novembre 2011 at 22:10

        grazie mirko, mi fa davvero piacere 🙂

  7. sc

    14 Novembre 2011 at 15:48

    Secondo me che male c’ è ad adottare un sistema simile a quello utilizzato in motogp?? E’ ovvio che la terza macchina non deve essere gestita direttamente dalla ferrari, ma vendere un telaio clienti ad una scuderia minore non sarebbe male…almeno non ci sarebbero macchine che prendono 3 secondi al giro…ovviamente non penso che possano vincere, ma almeno tutti i team diventeranno più comeptitivi e si vedranno gare più incerte…
    alla fine al pubblico secondo me importa poco se ad esempio una sauber sia in realtà una ferrari clienti….

  8. alex

    14 Novembre 2011 at 16:12

    a me un’opzione vettura cliente, con dei paletti, non dispiacerebbe. immaginate se virgin o hrt avessero delle vetture ”da sviluppare” basate su progetti mclaren o ferrari, sarebbe sicuramente piu interessante. un po come la vecchia rdebull-tororosso

  9. luciano

    14 Novembre 2011 at 17:26

    la terza vettura è una fesseria… vincerebero sempre i soliti e dimuirebbe lo spazio per lgi altri team… mentre le vetture clienti sarebbero buone, non tutti possono fare i costruttori.. come l’ attuale f1 dimostra, meno copstruttori e piu team sarebbe l’ ideale, poi la f1 ha tanti di quei settaggi che il tema migliore ne trarrà giovamento, a differenza delle moto, molto piu limite dal progetto

  10. michele

    14 Novembre 2011 at 18:15

    Dobbiamo chiederci..ma perché mai?????
    Se qualcuno vuole qualcosa c’è sempre un motivo.
    Se devo mettere in squadra tre piloti e proprio non posso farne a meno..perché due mi piacciono troppo (F e L) ed uno lo devo tenere..che faccio?
    Spingo per la terza vettura!!!
    Chi è il pilota che devo tenere????…a voi la risposta amici miei..ma penso che la saprete già!!!

    • franz iacobelli

      15 Novembre 2011 at 18:27

      Domanda interessante, ma prima di risponderti ti chiedo di spiegarmela meglio xkè nn sn sicuro di aver capito. no dico sul serio no ironicamente 🙂

      • michele

        15 Novembre 2011 at 19:34

        Scherzavo!
        La terza vettura è solo una dimostrazione di forza.
        E non ne abbiamo bisogno.
        Occorre dare a tutti le stesse possibilità.

        Per quanto riguarda la domanda ..sai già a chi mi riferisco perché solo lui può essere,… non mi far dire il nome ……del terzo pilota.

        Il mio era un augurio…. che il prossimo anno in ferrari si possa avere un dream team con Alonso e Hamilton….con poche speranze!

        Se così fosse il terzo pilota sarebbe lui….???

      • franz iacobelli

        16 Novembre 2011 at 15:45

        AHAH la risposta sul 3 pilota in effetti è scontata, 🙂
        Scherzi a parte nn credo si farà, si è già parlato della terza vettura come di altre assurdità che poi x fortuna non si sono fatte (tipo quella di alternare i piloti fra le squadre, punteggi con medaglie, allagare le piste artificialmente ecc…) quindi credo ke x il momento possiamo stare tranquilli

  11. franz iacobelli

    15 Novembre 2011 at 18:31

    L’idea delle vetture clienti ke molti di voi hanno proposto secondo me è la migliore. Del resto se si fosse fatto così già in passato ora avremmo già un 13° team, cioè la Prodrive (dal 2008 con telaio McLaren).
    Una 3 vettura x ogni team oggi è un’assurdità, anke xkè quasi sicuramente finirebbe ke un pilota diventerebbe la 1 guida (ovvio), uno il n.2 e l’altro il n.3, e visto ke è già difficile accettare il ruolo di 2° guida figuriamoci quello da 3°

  12. franz iacobelli

    15 Novembre 2011 at 18:33

    Magari dall’aldilà torna pure Mike Bongiorno ke va da Domenicali e gli kiede :- Signor Domenicali, su ke makkina punterete quest’anno, LA UNO, LA DUE O LA TREE’?-.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati