La McLaren vuole sperimentare

A Woking hanno deciso di intraprendere una via parallela a quella dei soliti aggiornamenti

La McLaren vuole sperimentare

La performance sottotono delle McLaren in Australia ha sorpreso un po’ tutti, squadra interessata compresa. L’essere riusciti a fatica a raggiungere il fondo della top ten con Jenson Button ha fatto suonare la sveglia a Woking che, in Malesia e non solo, come ha riferito il ds Sam Michael, si muoverà seguendo diversi versanti.

“Abbiamo apportato alcune modifiche sulla monoposto seguendo due filoni, quello del classico sviluppo e quello più sperimentale che si concentra in particolare sul degrado delle gomme – ha spiegato ai media – Durante il weekend faremo dei test specifici oltre a quelli già fatti negli ultimi giorni; non so dire però se questo ci aiuterà a migliorare la nostra competitività. Quello che è certo è che stiamo lavorando sodo per capire maggiormente la vettura e fortunatamente sappiamo quali sono le aree su cui bisogna intervenire. Se ora avessimo l’opportunità di tornare in Australia sono sicuro che otterremmo un risultato più soddisfacente vista la quantità di dati a disposizione”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

21 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Pirelli resta fornitore unico fino al 2024

La casa milanse ha esteso di un'altra stagione il contratto in essere con Federazione e Formula 1
FIA, Formula Uno e Pirelli hanno deciso di estendere la loro partnership tecnica e commerciale. La casa di pneumatici milanese