La Ferrari potrebbe abbandonare la sospensione pull-rod

Alonso ribadisce che arriveranno solo aggiornamenti costanti

La Ferrari potrebbe abbandonare la sospensione pull-rod

La Ferrari potrebbe abbandonare lo schema pull-rod per la sua deludente F2012. Una vettura ampiamente modificata dovrebbe arrivare in tempo per la gara di Barcellona, a maggio.

“La Ferrari potrebbe anche abbandonare la sua rivoluzionaria sospensione anteriore” ha dichiarato l’inviato del giornale spagnolo AS, Manuel Franco.

Prima della F2012, la sospensione pull-rod si era vista in Formula 1 sulla Minardi del 2001 progettata da Daniele Tredozi. Alla guida c’era proprio Fernando Alonso.

Secondo Livio Oricchio di O Estado de S.Paulo, il portavoce della Ferrari, Luca Colajanni, ha smentito queste indiscrezioni: “Ma non sono certo si tratti di informazioni infondate” ha ribadito Oricchio.

A Sepang il giornale La Gaceta ha chiesto ad Alonso se sono previste modifiche significative alla F2012: “E’ il vostro lavoro scrivere che arriverà una nuova vettura. Penso che tutti porteranno novità ad ogni gara. Dobbiamo solo lavorare più degli altri. Nuove componenti arriveranno lentamente ad ogni gara e speriamo funzionino, ma non c’è una singola gara magica o un momento magico in cui le cose possono cambiare”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

19 commenti
  1. FRANZ30

    24 Marzo 2012 at 08:39

    spero si renda conto chi afferma cio’ che la sostituzione del pull-rod implica:
    -Rifacimento e ri-omologazione scocca;
    -riprogettazione aerodinamica posteriore;
    -test in pista che non e’ concesso svolgere.
    Neanche ai tempi della F92, quando si introdusse il cambio trasversale a meta’ stagione c’erano cosi’ tante avversita’.

    • AleMans

      24 Marzo 2012 at 08:47

      Infatti proprio per questo mi sembra una cavolata.
      Ma si sa, pur di vendere i giornali scrivono di tutto tanto c’é la massa di pecoroni che legge (con tutto il rispetto per le pecore, o per la massa ? 🙂 )

      • Samtrepid

        24 Marzo 2012 at 09:52

        Infatti era anche sta smentita immediatamente. Sono arrivati tardi a pubblicare la notizia qui.

    • Fernando

      24 Marzo 2012 at 10:23

      La Ferrari sottoporrà a crash-test la vettura poco prima del GP di Spagna… verifica le università omologate per il test…
      Nessuno l’ha mai smentito, ma non riguarda la sospensione anteriore, bensì le fiancate, errate nella forma di ingresso e rendono la vettura lenta in rettifilo…
      Comunque si conferma: era colpa di ALDO COSTA o di uno staff di AERODINAMICI MEDIOCRI??

      • AleMans

        24 Marzo 2012 at 10:33

        Alla fine vengono sempre i nodi al pettine

      • Fernando

        24 Marzo 2012 at 10:42

        Infatti, AleMans… Aldo Costa ha pagato per altri, colpe non sue. La Ferrari dopo Iley non ha più avuto veri aerodinamici nel gruppo.
        Non sono le sospensioni che non vanno e nemmeno il telaio, ma l’aerodinamica; semplicemente non stanno in strada…

      • Federico Barone

        24 Marzo 2012 at 11:17

        Secondo me Costa ha pagato giustamente, come responsabile della progettazione. Ha avuto la fiducia del team per molti anni e non l’ha ripagata (sappiamo che origine hanno le vetture del 2006-2008, quelle non contano…).

        Ma il problema non era solo lui. Secondo me è la filosofia ed il metodo di lavoro che sono determinanti, come la McLaren conferma (anche nel 2011). Non serve necessariamente il genio…

    • Mattia

      24 Marzo 2012 at 11:00

      A dir la verità ci sarebbero i test del Mugello all’inizio di maggio, ma penso che sia un po’ esagerato modificare le sospensioni anteriori a stagione in corso.

  2. AleMans

    24 Marzo 2012 at 08:42

    Bah, mi sembra una cavolata…
    Vorrebbe dire aver sbagliato completamente la macchina e questo sarebbe gravissimo.

    Non sono in grado di dire se conviene o no cambiare ma basta che loro sono sicuri di quello che fanno, altrimenti al posto di Massa se ne va Alonso.

  3. Beato te contadino

    24 Marzo 2012 at 09:36

    avete ragione per me e’ solo una bufala l’abbandono della sospensione pull rod.Per quel che riguarda in ogni caso una ri omologazione della vettura questo NON e’ un problema perche’ di F1 che non han passato i crash in passato e poi miracolosamente li han passati poco dopo e son state omologate ce ne son state: misteri del denaro….chiedete a chi ha preso i soldi perche’ son passate!

  4. Damiano

    24 Marzo 2012 at 10:16

    Doveva essere l’anno del riscatto e invece si stà verificando l’anno del ricasco.
    Dio mio che schifo.

  5. F1&Rally

    24 Marzo 2012 at 10:41

    Anche se avesse dei problemi la pull-rod spero tanto che non la cambino, potrebbero essere in vantaggio sugli altri di un anno quando e se l’ adotteranno gli altri, sarebbe l’ unico punto tecnico dove sarebbero avanti, perchè in tutto il resto sono ultimi, in primis l’ aerodinamica.

  6. Giacomo

    24 Marzo 2012 at 10:41

    son sarebbe più semplice cambiare lo staff tecnico e massa?

  7. Francesco

    24 Marzo 2012 at 10:50

    Dico solo una cosa: il giorno che la Ferrari portera in pista una vettura anche solo “decente” un tutta la linea, allora vedremo in pista il vero valore di un pilota che secondo me sta tenendo duro e ingoiando bocconi parecchio amari: se solo Fernando avrà una vettura appena competitiva non ci saranno caxxi per nessuno!!! e allora se ne vedranno delle belle…

  8. xer

    24 Marzo 2012 at 11:34

    ma perchè non dichiarare subito “lavoreremo per il prossimo anno!”

    ormai è palese non c’è nulla da fare a meno che non abbiano risorse e denaro per una macchina totalmente nuova… per la quale ci vuole un anno e più sviluppo compreso…

    piuttosto che abbandonare la sospensione io lascerei tutto e tutti (compreso Massa) in Malesia!

  9. Dekracap

    24 Marzo 2012 at 11:38

    Bhò…. io non sono cosi sicuro che si possa riomologare uan scocca a stagione in corso…

  10. Dario

    24 Marzo 2012 at 11:41

    io capisco che la ferrari no sia competitiva e si dia la colpa agli areodinamici………….ma nessuno dice che la RB non è in forma quindi il grande Newey sarebbe una schiappa solo perchè ques’anno non ha trovato la genialata???

    • AleMans

      24 Marzo 2012 at 11:54

      E chi ha detto che Newey é una schiappa?
      La differenza tra le situazione delle due scuderie é che RedBull ha vinto gli ultimi due anni il campionato piloti e costruttori con netta supremazia, la Ferrari invece é da qualche anno che arranca ed é sempre in difficoltá.

      Se la macchina é buona come il lavoro svolto dagli ingegneri lo si vede subito dalle prime gare… non si puó rincorrere sempre.

  11. CIVT

    24 Marzo 2012 at 12:22

    Cavolo oggi non mi aspettavo un distacco di oltre 1 secondo dalla pole di Hamilton! Massa potrà anche gongolarsi per essere a 3 decimi da Alonso, resta il fatto che questa Ferrari “rivoluzionaria” sembra esserlo solo nelle favole perchè si stà comportando esattamente come nella passata stagione, anche io sono convinto che il tallone di achille sia l’aerodinamica, l’anno scorso davano la colpa alla galleria del vento che non era configurata a dovere, adesso la colpa è delle nuove sospensioni!?!? Ma non è grazie a queste nuove sospensioni che adesso la Ferrari finalmente riesce a fare buoni tempi fin dai primi giri??? Il vero tallone di achille è ancora una volta questa benedetta aereodinamica, del resto in australia la Ferrari si era difesa abbastanza bene perchè la pista non richiedeva un’alta efficienza aereodinamica, qui purtroppo è tutta un’altra storia ed il ritardo (incapacità) nello sviluppo aerodinamica si sente e si paga caro!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati