Kehm: “Crediamo nel risveglio di Schumi”

La manager del campione tedesco smentisce nuovamente le voci tragiche

Kehm: “Crediamo nel risveglio di Schumi”

Come ormai d’abitudine, a voce/indiscrezione proveniente dalle fonti più svariate, ultima delle quali quella messa in circolo dall’ex medico della F1 Gary Hartstein secondo cui ci sarebbe da prepararsi alla brutta notizia, è arrivata puntuale la smentita della manager di Schumacher Sabine Kehm.

Giovedì mattina infatti sulle pagine di Sport Bild è apparsa questa piccola nota: “Vale ancora quanto affermato nell’ultimo comunicato ufficiale, ossia che rimaniamo ottimisti sulla ripresa di Michael e sul suo risveglio. Stiamo combattendo assieme a lui unitamente all’equipe medica in cui riponiamo molta fiducia”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti
  1. mattia

    27 Marzo 2014 at 15:25

    Io non so più a chi e cosa credere…
    E’ molto triste e squallido che ci siano in giro tanti loschi personaggi che speculano sulle (finte) notizie riguardo le condizioni cliniche di Schumacher.

    E’ un mondo di lupi, squali e avvoltoi.
    Che tristezza, che vergogna!

    Forza Michael, vinci la gara più difficile per te e per la tua famiglia.
    Ti vogliamo tutti rivedere sano e salvo.
    Rivogliamo il vecchio Michael.
    Ci manchi tanto!

    P.S. Lo dice uno come me che non è mai stato un tuo tifoso, anzi, mi stavi parecchio antipatico. Ma sei uno dei più grandi piloti delle storia della F1, di certo quello che ha vinto di più. Sei un mito della F1.
    E di fronte ai miti come te noi umili mortali possiamo solo inchinarci.

    Forza campione!!!
    😉

  2. A75X tifoso Williams

    A75X tifoso Williams

    27 Marzo 2014 at 15:33

    Di solito non mi piace molto ciò che scrivi…..

    ….ma in questo post hai il mio pieno sostegno, quoto a pieno cio che dici…..

    Forza campione torna a vincere, e a far sbancare chi sta speculando su di te…..m

  3. Augu

    27 Marzo 2014 at 21:21

    Forza Schumi!!!! E GRAZIE ancora una volta per tutto il meglio di te che hai messo nella nostra Ferrari.

  4. ale

    27 Marzo 2014 at 23:00

    prego punto e basta, Michael è nelle mani dei medici (molto bravi) e del Signore

    un abbraccio a Schumy e a tutta la sua famiglia

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati