Horner: “Ancora in gioco solo per i guasti Mercedes”

Secondo il boss Red Bull il divario è ancora ampio

Horner: “Ancora in gioco solo per i guasti Mercedes”

Essere riuscita a piazzare entrambe le monoposto sul podio di Marina Bay non ha fatto tranquillizzare gli animi di casa Red Bull consci di essere ancora lontani come prestazioni dalle velocissime Mercedes.

“A Singapore il divario è diminuito ma va tenuto presente che si trattava di un circuito lento, mentre in realtà la differenza di cavalli tra le due macchine è ancora importante, dunque credo che ad Abu Dhabi e Sochi rivedremo i vecchi distacchi – ha spiegato ad Autosport il team principal Christian Horner – Per noi poi permane il rischio di incorrere in qualche penalità con Vettel per quanto riguarda il motore, di conseguenza ciò che conta è indirizzare le energie al prossimo inverno per tornare forti nel 2015. Obiettivamente se siamo in corsa per il titolo lo dobbiamo solamente ai problemi lamentati dai tedeschi ultimamente”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Iceman Red Bull

    25 Settembre 2014 at 15:47

    è vero, quando la Red Bull dominava ogni tanto si veniva battuti in pista
    ma con la Mercedes le uniche volte che non hanno vinto le gare o hanno avuto dei problemi come a Montreal… o si sono suicidati da soli come a SPA
    o in situazioni particolari come in Ungheria, ma sul passo non li abbiamo mai battuti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati