GP Russia, Libere 3: Rosberg al top. Sessione interrotta per un brutto incidente a Sainz

Il pilota della Toro Rosso è cosciente. Secondo posto per Bottas davanti ad Hamilton

GP Russia, Libere 3: Rosberg al top. Sessione interrotta per un brutto incidente a Sainz

Sessione interrotta a 15 minuti dalla fine per uno spaventoso incidente che ha visto protagonista Carlos Sainz. Il pilota della Toro Rosso ha tenuto tutti con il fiato sospeso, dopo essere rimasto incastrato sotto le barriere per oltre 10 minuti mentre medici e personale di servizio del circuito erano intenti nel suo recupero.
Una volta estratto dalla monoposto e caricato sulla barella lo spagnolo ha alzato il pollice e confermato di essere cosciente. Attendiamo aggiornamenti sulle sue condizioni.
Le Prove Libere 3 si sono concluse con la Mercedes di Nico Rosberg al comando davanti a Bottas, Hamilton, Perez, Massa, Hulkenberg, Button, Maldonado, Alonso e Nasr.

Cronaca – Daniel Kvyat apre le danze con la sua Red Bull. La pit lane è molto trafficata, nessuno vuole perdere nemmeno un minuto dopo la giornata di ieri. Red Bull, Sainz, Maldonado, Ericsson e Merhi partono su super soft, tutti gli altri su soft. La pista è presto al completo, solo le Ferrari tentennano ai box.
Il primo crono è di Kvyat, 1:46.856, poi al comando si alternano Ericsson, Ricciardo e quindi Bottas che si impone con 1:42.829. Il finlandese si migliora e scende a 1:40.617. Dopo i primi dieci minuti guida il gruppo seguito da Grosjean, Rosberg, Ricciardo, Maldonado, Kvyat, Perez, Hamilton, Hulkenberg ed Ericsson. Hamilton sale al secondo posto e comincia una battaglia con Maldonado prima e quindi Grosjean. Poi è Massa a spuntarla, andando a coprire le spalle al compagno di squadra.

Dopo quasi 15 minuti dal via le due Ferrari si uniscono al gruppo: super soft per Raikkonen e soft per Vettel. I primi crono vedono la coppia a metà griglia, quindi Vettel si piazza al terzo posto dietro alle Williams. Poi è Kimi a piazzarsi dietro alle due monoposto di Grove, con Bottas che passato al cambio gomme torna in pista con le supesoft. Il finlandese scende a 1:40.275, mentre dietro di lui arriva la Sauber di Nasr, seconda.
Rosberg passa alle supersoft e subito balza in testa in 1:38.941, mentre Perez si prende il terzo tempo.

Dopo i primi trenta minuti il tedesco della Mercedes è al comando seguito da Bottas, Perez, Massa, Hulkenberg, Button, Maldonado, Alosno, Nasr e Kvyat. Rosberg abbassa il suo crono a 1:38.561 mentre Hamilton sale al secondo posto.
La bandiera rossa però interrompe la sessione per la Toro Rosso di Sainz che è finita contro le barriere. L’impatto è stato molto forte a quanto sembra e la vettura è incastrata sotto le barriere.

La sessione viene interrotta a quindici minuti dalla fine. Finalmente Sainz viene estratto dalla monoposto, caricato delicatamente sulla barella e trasportato al centro medico.

F1 Gran Premio di Russia 2015 – Tempi, risultati e giri Prove Libere 3

Pos. N. Pilota Team Distacco Tempo Giri
1 06 Nico Rosberg Mercedes 1’38″561 11
2 77 Valtteri Bottas Williams +00″726 1’39″287 14
3 44 Lewis Hamilton Mercedes +00″802 1’39″363 09
4 11 Sergio Pérez Force India +01″055 1’39″616 10
5 19 Felipe Massa Williams +01″314 1’39″875 11
6 27 Nico Hulkenberg Force India +01″356 1’39″917 10
7 22 Jenson Button McLaren +02″020 1’40″581 08
8 13 Pastor Maldonado Lotus +02″206 1’40″767 10
9 14 Fernando Alonso McLaren +02″639 1’41″200 08
10 12 Felipe Nasr Sauber +02″668 1’41″229 12
11 26 Daniil Kvyat Red Bull +02″797 1’41″358 01
12 07 Kimi Raikkonen Ferrari +03″736 1’42″297 09
13 08 Romain Grosjean Lotus +03″810 1’42″371 11
14 09 Marcus Ericsson Sauber +03″889 1’42″450 11
15 55 Carlos Sainz Toro Rosso +04″122 1’42″683 16
16 05 Sebastian Vettel Ferrari +04″125 1’42″686 09
17 33 Max Verstappen Toro Rosso +04″528 1’43″089 14
18 03 Daniel Ricciardo Red Bull +04″786 1’43″347 12
19 98 Roberto Merhi Manor +08″206 1’46″767 15
20 28 Will Stevens Manor +10″698 1’49″259 15

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati