Formula 1 | Wolff non esclude la Red Bull Honda dalla lotta per il titolo: “I nuovi regolamenti potrebbero cambiare tutto”

"Il motore Honda sembra inoltre migliorato rispetto al passato", ha aggiunto l'austriaco

Formula 1 | Wolff non esclude la Red Bull Honda dalla lotta per il titolo: “I nuovi regolamenti potrebbero cambiare tutto”

Intervistato sulle sfide che vedremo durante il prossimo campionato di Formula 1, Toto Wolff non ha voluto escludere una Red Bull Honda in lotta per il titolo mondiale nel 2019. Nonostante i tanti problemi di affidabilità e il deficit di potenza accusato nei confronti di Mercedes e Ferrari, l’austriaco ritiene il motorista nipponico un serio contendente per quello che riguarda il prossimo campionato, visti i grossi miglioramenti messi in mostra durante l’ultima parte del 2018.

Red Bull e Honda, infatti, stanno portando avanti un programma di crescita estremamente importante sulla power unit, aspetto che fa pensare a un binomio competitivo già a partire dall’Australia.

Ecco le parole di Toto Wolff: “Il motore Honda sembra più potente rispetto al passato e inoltre abbiamo visto che nessuna squadra riesce a dominare un tipo di circuito. Questi fattori potrebbero spingere la Red Bull a lottare con noi e con Ferrari”.

Wolff, in ogni caso, ritiene che i nuovi regolamenti giocheranno un ruolo chiave nelle performance: “Ritengo che le nuove regolamentazioni aerodinamiche giocheranno un ruolo determinante. Qualcuno infatti potrebbe trovare una scappatoia prima di altri, traendo un grande vantaggio da questo cambiamento. Esiste una grossa variabile sul 2019 e penso entreranno nel nostro radar delle nuove squadre”.

Formula 1 | Wolff non esclude la Red Bull Honda dalla lotta per il titolo: “I nuovi regolamenti potrebbero cambiare tutto”
2 (40%) 4 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati