Formula 1 | Verstappen loda Alonso: “Sarebbe in lotta con i migliori”

"Fernando sarebbe qui a giocarsela con i migliori se solo avesse tra le mani una vettura competitiva", ha affermato Verstappen

Verstappen ha risposto ai complimenti rilasciati da Alonso qualche giorno fa
Formula 1 | Verstappen loda Alonso: “Sarebbe in lotta con i migliori”

Max Verstappen non nutre alcun dubbio sul talento cristallino di Fernando Alonso. Intervistato dalla stampa durante l’ultimo Gran Premio del Brasile, penultimo appuntamento di questo mondale 2019 di Formula 1, l’olandese ha riempito di lodi il due volte Campione del Mondo ex McLaren, sottolineando come quest’ultimo sarebbe in piena lotta per il campionato se solo avesse la possibilità di competere con una vettura degna del suo nome.

Alonso e Verstappen, ricordiamo, non sono mai riusciti a battagliare a parità di condizione, visto che lo spagnolo ha sempre patito la poca competitività della McLaren. Un vero peccato, dato che il duello avrebbe garantito scintille e manovre assolutamente indimenticabili.

“Fernando è uno dei migliori piloti in circolazione”, ha affermato Max Verstappen. “È un peccato che non abbia mai corso contro di lui, dato che all’epoca non è mai riuscito ad avere un auto competitiva con cui giocarsela. In ogni caso ritengo che Fernando sarebbe qui a giocarsela con i migliori se solo avesse tra le mani una vettura in grado di stare al vertice”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Perez, Red Bull o anno sabbatico nel 2021

"Se non c'è un buon progetto che mantiene la mia motivazione a dare il 100%, preferirei non accettarlo", ha ammesso Checo
Red Bull o anno sabbatico nel 2021. Non ci sono altre alternative per Sergio Perez che al momento, dopo l’annuncio
Ferrari

F1 | Tapiro d’oro per Charles Leclerc

Il monegasco l'ha ricevuto il noto premio di Striscia la notizia per l'errore commesso in Turchia alla penultima curva
Tapiro d’oro per Charles Leclerc. Anche il monegasco è rientrato così tra le vittime eccellenti della trasmissione satirica Striscia la