Formula 1 | Todt su Schumacher: “Prego sempre per lui”

"Hamilton a un passo dal settimo titolo? I record sono fatti per essere battuti", ha affermato il Presidente della FIA

Todt ha parlato delle condizioni di Michael Schumacher e dei successi raggiunti in Ferrari
Formula 1 | Todt su Schumacher: “Prego sempre per lui”

Intervistato dal Corriere della Sera, Jean Todt è tornato a parlare di Michael Schumacher, sottolineando come il tedesco sia continuamente nei suoi pensieri e nelle sue preghiere.

Nonostante l’addio alla Ferrari alla fine del 2006 e il passaggio in Mercedes nel 2010, l’attuale Presidente della FIA è rimasto parecchio legato al tedesco, tanto da essere una delle poche persone a conoscere le reali condizioni fisiche del sette volte Campione del Mondo.

“Nel 1997 e nel 1998 abbiamo perso all’ultima gara”, ha affermato Jean Todt. “Nel ’99 anche, ma almeno abbiamo conquistato il Mondiale costruttori. Poi sono arrivati gli anni belli. Se non ci siamo riusciti prima è perché non c’era il giusto mix all’interno del team”.

Su Schumacher ha aggiunto: “Io prego sempre per Michael. Con Hamilton che è vicino ai suoi 7 titoli mi suscita ricordi personali di un bel periodo. Ma i record sono fatti per essere superati e i tempi sono diversi da allora. Detto questo, Mercedes e Hamilton lavorano in modo straordinario”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati