Formula 1 | Red Bull, Ricciardo deluso: “Non siamo stati abbastanza veloci”

"Dobbiamo capire come sfruttare al meglio le gomme", ha aggiunto

Formula 1 | Red Bull, Ricciardo deluso: “Non siamo stati abbastanza veloci”

Quinta posizione per Daniel Ricciardo al termine della seconda sessione di prove libere valide per il Gran Premio di Gran Bretagna, decimo appuntamento del mondiale 2018 di Formula Uno.

L’australiano della Red Bull ha messo in mostra qualche difficoltà nel corso delle simulazioni di oggi, faticando e non poco con il consumo delle mescole più morbide. La Scuderia austriaca cercherà di migliorare nel corso della notte, con l’obiettivo di presentarsi al massimo della forma nelle qualifiche di domani.

Ecco le parole di Daniel Ricciardo: “In realtà oggi ha fatto molto caldo a Silverstone ed è una condizione a cui non siamo abituati. Purtroppo non siamo stati abbastanza veloci nelle libere e dobbiamo migliorare alcune che, si spera, ci permetteranno di ricucire il gap con i primi. Per adesso Mercedes e Ferrari sembrano avere un altro passo.

Il nostro vero problema sono i rettilinei, dato che guadagniamo in curva, ma perdiamo tanto tempi nei lunghi tratti”, ha aggiunto. “Faremo ciò che possiamo ma al momento non siamo al loro passo. Mantenere le gomme in buone condizioni con questo caldo è fondamentale e se riusciremo a farcela, forse, in gara potremo dire la nostra”.

“Non penso che possiamo aspettarci molto dalla giornata di domani e se vogliamo qualificarci in terza fila dobbiamo davvero capire come far rendere al meglio le gomme,soprattutto con questo caldo”, ha concluso.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati