Formula 1 | Racing Point, Perez: “Gara imprevedibile, contenti del punto ottenuto”

Stroll: "L'incidente con Grosjean? Cose che accadono, ma la mia gara è praticamente finita lì"

Formula 1 | Racing Point, Perez: “Gara imprevedibile, contenti del punto ottenuto”

Sergio Perez e Lance Stroll, intercettati dal sito ufficiale di Racing Point, hanno analizzato il loro Gran Premio del Bahrain che, in virtù del 10° posto del messicano, ha portato in dote alla scuderia di Silverstone il primo punto della stagione.

SERGIO PEREZ
Posizione di partenza: 14ª
Piazzamento finale: 10° (+1.03.696)
“È bello ottenere il mio primo punto della stagione. È stata una gara imprevedibile e in tal senso è una bella sorpresa. Siamo stati un po’ fortunati con il doppio ritiro delle Renault, ma allo stesso tempo la Safety Car non mi ha aiutato perché stavo chiudendo il gap su Albon e ho perso l’opportunità di sorpassarlo per il nono posto. Ho fatto una buona partenza e guadagnato alcune posizioni, ma non sono riuscito a difendere la mia posizione a lungo. Dopodiché, abbiamo avuto un problema ai freni: si surriscaldavano e quindi son dovuto rientrare ai box molto prima del previsto per rimuovere alcuni detriti che bloccavano i condotti dei freni. Considerando tutto ciò che è accaduto in gara, possiamo essere contenti di questo punto”.

LANCE STROLL
Posizione di partenza: 18ª
Piazzamento finale: 14° (+1 giro)
“Non ho ancora visto il replay, ma penso che il contatto con Romain (Grosjean, ndr) al primo giro sia stato un incidente di gara. Purtroppo ci siamo toccati, c’è stato un danno, e ho dovuto montare un nuovo musetto. Eravamo ruota a ruota, queste sono cose che accadono, ma è stato davvero costoso perché la mia gara è praticamente finita lì. Abbiamo continuato a correre e spingere, ma non siamo riusciti a recuperare dopo aver perso così tanto tempo. C’era molto vento oggi, ma tutti eravamo sulla stessa barca e dopo pochi giri ci siamo abituati. C’è molto da analizzare; dobbiamo vedere dove possiamo migliorare prima di arrivare in Cina”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati