Formula 1 | Nuova Alpha Tauri AT01, Tanabe: “Non vediamo l’ora di iniziare”

"Tutti condivideranno lo stesso spirito combattivo che abbiamo avuto in questi primi due anni insieme”, ha dichiarato il nipponico

Tanabe ha commentato il lancio della nuova AT01, vettura con cui la Scuderia Alpha Tauri affronterà il prossimo mondiale 2020 di Formula 1

Intervistato dal sito ufficiale della Scuderia Alpha Tauri, Toyoharu Tanabe ha commentato la prima uscita ufficiale della AT01, vettura con cui Daniil Kvyat e Pierre Gasly affronteranno il prossimo mondiale di Formula 1, sottolineando l’enorme lavoro portato avanti dalla Honda sulla power unit che scenderà in pista a partire dai test pre-stagionali di Barcellona.

Un’altra stagione è dietro l’angolo: come valutate il rapporto tra la Honda e il team?
TT: “Quella del 2020 è la nostra terza stagione consecutiva con questa squadra e non vediamo l’ora di iniziare. Sin da quando abbiamo cominciato a lavorare insieme, nell’inverno del 2017, è stato immediatamente chiaro a tutti noi della Honda che avevamo a che fare con un team che voleva condividere tutto, persino comprendere la cultura lavorativa giapponese. È una vera partnership e fin dalla stagione 2018 abbiamo raccolto i primi risultati. Lo scorso anno, nella sua ultima stagione come Toro Rosso, il team ha registrato il suo miglior risultato dal 2008, con il terzo e il secondo posto ottenuti rispettivamente in Germania e in Brasile”.

Quali fattori hanno portato a questa progressione?
TT: “Questi risultati sono arrivati grazie ai miglioramenti sul telaio, sull’aerodinamica e sulla PU. Ma tanto si deve anche all’eccellente rapporto lavorativo: ogni problema è stata un’opportunità per imparare qualcosa e ogni successo è stato condiviso tra tutti noi. Lo scorso anno, fornire due squadre – parte della stessa famiglia, collegate da Red Bull Technology – ci ha permesso di accelerare il nostro sviluppo e sarà così anche quest’anno. Per tirare fuori ancora più potenza dalla nostra PU, tutti hanno lavorato duramente nelle nostre strutture di Sakura, in Giappone, e di Milton Keynes, nel Regno Unito. Ma, chiaramente, la potenza non è nulla senza l’affidabilità e quest’anno si preannuncia ancora più impegnativo, in quanto il calendario sarà il più lungo di sempre in F1, con 22 gare”.

Possiamo fare ancora meglio quest’anno?
TT: “Le regole tecniche relative alla PU non sono cambiate molto rispetto allo scorso anno. Pertanto, siamo riusciti a fare progressi sulla base dell’esperienza acquisita con tutte e quattro le vetture durante il 2019. Credo che si possa fare un passo avanti e il nostro obiettivo è ottenere risultati ancora migliori di quelli dello scorso anno. In qualsiasi sport, le proprie prestazioni possono essere giudicate solo se paragonate a quelle dei concorrenti. Quindi, fino a quando non si comincerà a correre, sarà impossibile prevedere quanto si potrà fare bene. Sono sicuro che il nuovo nome, Scuderia AlphaTauri, susciterà molto interesse. E so che tutti condivideranno lo stesso spirito combattivo che abbiamo avuto in questi primi due anni insieme”.

Formula 1 | Nuova Alpha Tauri AT01, Tanabe: “Non vediamo l’ora di iniziare”
3 (60%) 2 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati