Ferrari, Vettel: “La retrocessione di Kvyat? La Red Bull non si è comporta bene con Daniil”

Il quattro volte campione del mondo ha espresso la propria opinione sul caso Kvyat

Ferrari, Vettel: “La retrocessione di Kvyat? La Red Bull non si è comporta bene con Daniil”

Nel fine settimana le monoposto di F1 torneranno a darsi battaglia in pista a Barcellona, sede del GP di Spagna. Sul tracciato del Montmelò i riflettori mediatici saranno puntati su Max Verstappen, promosso in Red Bull al posto di Daniil Kvyat. Quest’ultimo invece ha compiuto il percorso inverso rispetto a quello dell’olandese, tornando nella scuderia che nel 2014 lo fece debuttare in F1: la Toro Rosso.

Su Kvyat e sulla sua retrocessione in Toro Rosso si è espresso anche Sebastian Vettel, costretto al ritiro nell’ultima gara di Sochi dopo essere stato tamponato proprio dal russo. I due sono stati protagonisti anche a Shanghai, con l’incidente avvenuto pochi metri dopo il via: “Non penso che la decisione presa dalla Red Bull sia figlia degli episodi che si sono verificati nelle ultime due gare – ha detto il tedesco alla rivista tedesca  Auto Bild –  ma sicuramente il trattamento mostrato dalla Red Bull nei confronti del proprio pilota non è stato certo carino”. 

Non ho nessun problema con Daniil – ha dichiarato Vettel – è un bravo ragazzo. La situazione che sta vivendo in questo periodo non è certo piacevole”.

Piero Ladisa

Segui @PieroLadisa

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati